Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Così il Siulp dopo l'intervento dei poliziotti durante le operazioni di identificazione dei 17 migranti arrivati ieri nel capoluogo

“Un lavoro competente e professionale”

Condividi la notizia:

La questura di viale Romiti

La questura di viale Romiti

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Ieri in questura di Viterbo sono giunti 17 migranti, provenienti dal Nord d’Africa.

Le operazioni di identificazione, pur avendo predisposto uno specifico servizio, si sono rese alquanto problematiche per la resistenza passiva degli stessi perché non vogliono rimanere nel nostro paese ma intendono essere regolarizzati in altri paesi europei.

La professionalità dimostrata da tutto il personale intervenuto, con la presenza fattiva anche del questore e di tutti i funzionari, nei diversi momenti di tensione, ha permesso di coniugare l’aspetto fermo e deciso degli obblighi di legge che vanno assicurati, con quello del rispetto umano verso questi uomini e donne che fuggono dai loro paesi per diversi motivi.

Il Siulp esprime il proprio plauso a tutti i poliziotti che con estrema competenza e spirito di sacrificio si sono adoperati per il buon esito dell’attività svolta.

Il Siulp continuerà ad essere attento a tutte quelle situazioni in cui si trova a lavorare l’operatore di polizia, nel rispetto delle regole e a salvaguardia della propria incolumità.

Giuseppe Becattini
Segretario provinciale Siulp di Viterbo


Condividi la notizia:
29 agosto, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR