Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Inchiesta Vento di Maestrale - Michelini e Ciambella ieri hanno incontrato il pm Siddi

Rifiuti, il comune consegna documenti alla procura

Condividi la notizia:

Leonardo Michelini e Luisa Ciambella

Leonardo Michelini e Luisa Ciambella

Operazione "Vento di maestrale" - Al centro il Pm Siddi

Operazione “Vento di maestrale” – Al centro il Pm Siddi 

Viterbo – Inchiesta Vento di Maestrale, sindaco e vicesindaca ieri in procura per consegnare una serie di documenti relativi alla raccolta dei rifiuti.

Ieri mattina il sindaco Leonardo Michelini e la vicesindaca Luisa Ciambella si si sono recati in procura per consegnare una serie di documenti concernenti la raccolta rifiuti, tra i quali il piano economico finanziario 2015 di Viterbo ambiente e la relazione De Paolis.

Gli amministratori hanno consegnato in pratica la documentazione che riguarda la raccolta rifiuti al titolare dell’inchiesta, il pm Massimiliano Siddi.

Il piano economico finanziario descrive le varie fasi e aspetti della raccolta rifiuti.

Tanto gli uffici, quanto il professor De Paolis, incaricato dal sindaco Michelini per verificare il documento, avevano segnalato, a fine luglio, che qualcosa non andava.

“Nel piano che mi è stato sottoposto –  aveva osservato tra l’altro De Paolis – ci sono voci che non rientrano nella tariffa d’igiene urbana e non coperte dalla Tari. Come la deaffissione di manifesti abusivi, o la pulizia caditoie o pozzetti. Voci riportate dal gestore, non so per quali motivi. Come le voci: aree verdi e parcheggio. Difficile, per come sono riportate, capire cosa c’entri o meno. Il diserbo e la cancellazione scritte, sono un altro esempio”.

Insomma un documento che sollevava non pochi dubbi e che ora è stato consegnato, insieme ad altri, alla procura che conduce l’inchiesta sui rifiuti.

 


Condividi la notizia:
7 agosto, 2015

Inchiesta "Vento di maestrale" ... Gli articoli

  1. Maxinchiesta sui rifiuti, un solo processo per otto imputati
  2. Inchiesta Viterbo Ambiente, parte il processo a Dello Vicario, Bonfiglio e Tonnetti
  3. Truffa rifiuti, al via il processo al dirigente comunale Dello Vicario
  4. Maxinchiesta sui rifiuti, processo al via anche per il direttore tecnico di Casale Bussi
  5. Maxinchiesta sui rifiuti, record di oltre cento parti civili contro Ecologia Viterbo
  6. Maxinchiesta sui rifiuti, processo al via per sette imputati
  7. Inchiesta rifiuti, sette rinvii a giudizio
  8. Truffa milionaria sui rifiuti, cinque avvisi di fine indagine
  9. Inchiesta rifiuti, gli atti tornano in procura
  10. "Ecologia Viterbo, il Comune si costituirà parte civile"
  11. Inchiesta rifiuti, la procura vuole il processo
  12. "Viterbo Ambiente, pericolo di condizionamento mafioso"
  13. "Nessun collegamento con Mafia capitale"
  14. Inchiesta rifiuti, sette avvisi di garanzia
  15. "Ordinanza d'arresto appiattita sull'accusa"
  16. Libero anche l'ultimo uomo di Ecologia Viterbo
  17. Liberi Zadotti, Rizzo e Sacchetti
  18. Zadotti fuori dalla Ternana Calcio
  19. Revocati i domiciliari a Francesco Bonfiglio
  20. Tonnetti torna libero, annullati i domiciliari
  21. Inchiesta rifiuti, è corsa al tribunale del riesame
  22. Viterbo Ambiente, Bonfiglio interrogato per tre ore
  23. Rifiuti, ascoltato il segretario generale del comune
  24. La difesa di Dello Vicario: "Viterbo Ambiente sanzionata per 96mila euro"
  25. "Poi c'è la riccia che magari me fa 'na foto..."
  26. Revocati i domiciliari al presidente di Viterbo Ambiente
  27. Tutti i soldi che Viterbo Ambiente voleva
  28. Revocati i domiciliari a Dello Vicario
  29. Maxi interrogatori per Dello Vicario e Quintarelli
  30. "La ditta sta giocando sporco..."
  31. "Dovete spazzà, svuotà le isole e pulì per terra"
  32. Una frode da più di un milione di euro
  33. Gestione dei rifiuti, nove arresti
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR