--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Più persone trattenute per ore in caserma, dopo la feroce aggressione al 43enne

Pestato a morte, un fermo per omicidio

Condividi la notizia:

Federico Venzi

Federico Venzi 

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Il punto dove è stato ritrovato Federico Venzi

Viterbo – Pestato a morte, c’è un fermo per omicidio.

L’aggressore del Riello potrebbe avere un volto.

Dopo la morte di Federico Venzi, il 43enne ammazzato di botte nei pressi del terminal Riello, i carabinieri avrebbero fermato almeno una persona per omicidio.

Negli uffici della caserma di via De Lellis, ieri pomeriggio, sarebbero stati trattenuti alcuni uomini, tutti potenziali sospetti.

Ancora da chiarire se l’aggressione sia stata di gruppo o se invece sia stata un litigio con una sola persona. Quasi sicuramente Venzi aveva trascorso la serata in un locale e da qui o da qualcosa successo all’interno potrebbe essere iniziata una discussione degenerata in violenza. 

L’interrogatorio davanti al pm Massimiliano Siddi è andato avanti per ore, ieri pomeriggio, alla presenza dei carabinieri che, da ieri mattina all’alba, hanno cercato di ricostruire l’aggressione attimo per attimo.

Venzi è stato trovato più morto che vivo vicino alla rotatoria in via Aldo Moro. Sono stati i passanti ad allertare carabinieri e 118. E’ possibile che l’aggressione sia iniziata altrove e finita lì o che, addirittura, il corpo sia stato lasciato in zona Riello solo in un secondo momento.

Il 43enne abitava a Caprarola con la madre, ma spesso alloggiava anche a Roma dai fratelli.

E’ morto dopo il trasporto all’ospedale Belcolle.

Il movente, al momento, è ignoto. Non si esclude la gelosia, né la possibilità che l’assassino (o gli assassini) abbia (o abbiano) agito per futili motivi che aggraverebbero l’accusa.

Le indagini, per ora, continuano serrate e nel più stretto riserbo. 


Condividi la notizia:
28 settembre, 2015

Omicidio del Riello ... Gli articoli

  1. Battaglia di nuovo in carcere, il difensore: "Ce lo aspettavamo"
  2. Omicidio del Riello, Battaglia torna in carcere
  3. "Non auguro a nessuno di incontrare per strada l'omicida del figlio"
  4. Omicidio del Riello, Battaglia chiede i domiciliari a casa della madre
  5. "Sarebbe un'attenuante risarcire la mamma e i fratelli di Federico"
  6. Pena troppo alta, Battaglia chiede l'annullamento
  7. "Perché si vuole riabilitare un ragazzo violento?"
  8. Omicidio del Riello, Battaglia fuori dal carcere
  9. "Sarebbero poco rassicuranti per tutti i domiciliari a Battaglia"
  10. "E ora Battaglia fuori dal carcere..."
  11. Omicidio del Riello, 9 anni e 10 mesi a Battaglia
  12. Omicidio del Riello, si torna in aula
  13. Sabato Battaglia non è un mostro
  14. "Per la morte di Venzi chiederemo i soldi allo stato"
  15. "Un totale disprezzo della vita"
  16. Sabato Battaglia condannato a 12 anni
  17. Omicidio del Riello, conto alla rovescia per la sentenza
  18. "Una tragedia che ha distrutto due famiglie"
  19. Chiesti 12 anni per Battaglia
  20. Omicidio del Riello, oggi la sentenza
  21. Omicidio del Riello, udienza lampo
  22. Omicidio del Riello, processo a Battaglia
  23. Omicidio del Riello, a giugno il processo
  24. Omicidio del Riello, Battaglia chiede l'abbreviato
  25. Omicidio del Riello, la procura vuole il processo subito
  26. La difesa in Cassazione: "Battaglia non voleva uccidere"
  27. Venzi soffocato dal suo stesso sangue
  28. Omicidio del Riello, chiesto un mese per l'autopsia
  29. Omicidio del Riello, si allungano i tempi per l'autopsia
  30. Omicidio del Riello, Battaglia ricorre in Cassazione
  31. Sabato Battaglia resta in carcere
  32. Il Riesame prende tempo su Sabato Battaglia
  33. Oggi il Riesame per Sabato Battaglia
  34. Omicidio del Riello, ascoltata la fidanzata di Battaglia
  35. Sabato Battaglia via da Mammagialla
  36. Omicidio del Riello, slitta l'udienza per Sabato Battaglia
  37. Omicidio del Riello, Battaglia davanti al Riesame lunedì
  38. Omicidio del Riello, Battaglia davanti al Riesame
  39. Venzi voleva chiamare i carabinieri
  40. Raccolta fondi per l'omicida
  41. Venzi voleva difendere la ragazza
  42. Omicidio del Riello, denunciati due amici di Battaglia
  43. Omicidio del Riello, Battaglia resta in carcere
  44. Omicidio del Riello, chiesti i domiciliari per Battaglia
  45. "Battaglia si sente vittima di un'aggressione"
  46. Omicidio del Riello, Battaglia figlio di un pentito di camorra
  47. Pugni letali al viso e alla trachea
  48. L'omicida del Riello è un ventiduenne
  49. Pestato e ucciso al Riello
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR