Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Appuntamento per domenica 13 settembre

“Sulle vie dell’esilio di Santa Rosa”, al via la seconda tappa

Condividi la notizia:

Gruppo in cammino sulle vie dell'esilio di santa Rosa

Gruppo in cammino sulle vie dell’esilio di santa Rosa

Mario Latilla, Franco brenci, Rita fanelli - Pulizia  percorso Soriano nel Cimino-Vitorchiano

Mario Latilla, Franco brenci, Rita fanelli – Pulizia percorso Soriano nel Cimino-Vitorchiano

Mario Latilla, Silvio Cappelli, Franco Brenci

Mario Latilla, Silvio Cappelli, Franco Brenci

Rita Fanelli e Mario Latilla

Rita Fanelli e Mario Latilla

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo –  Tutto pronto per la seconda tappa del “Cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa” da Soriano nel Cimino a Vitorchiano domenica 13 settembre.

Questa volta, oltre ai volontari che fanno capo all’associazione culturale Take Off, organizzatrice dell’evento, si è unita, per liberare e pulire il percorso lungo circa 19 chilometri, che si snoda attraverso trade di campagna e boschi, anche la pro loco di Vitorchiano presieduta da Agostino Teodori.

Una meravigliosa giornata di sole e la partecipazione di una moltitudine di persone hanno fatto si che la prima tappa della manifestazione “In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa”, organizzata dall’associazione culturale Take Off, si concludesse con successo.

Una bellissima camminata, un itinerario naturalistico, culturale e religioso di rara bellezza che serve a rievocare l’esilio di santa Rosa da Viterbo, cacciata dalla città nel 1250. Una manifestazione che è giunta ormai alla sua undicesima edizione che unisce le località di Viterbo, Soriano nel Cimino e Vitorchiano, all’insegna della pace, della fraternità e dell’amicizia, divisa in tre tappe, per una lunghezza totale di circa 52 chilometri.

Ad accompagnare il gruppo, che tra l’altro visiterà anche il meraviglioso sito archeologico di Corviano, sarà la guida turistica Giuseppe Tiberi.

L’appuntamento è previsto per domenica 13 settembre ore 8 in piazza Vittorio Emanuele a Soriano nel Cimino dove la Santa viterbese si rifugiò dopo l’esilio e dove è ancora visibile la cosiddetta “Cuna di Santa Rosa”.

Per l’occasione il Comune di Soriano nel Cimino ha messo a disposizione un autobus per trasferire i partecipanti da Viterbo piazzale Romiti a Soriano nel Cimino.

Silvio Cappelli


Programma

Domenica 13 settembre 2015

Appuntamento a Soriano nel Cimino Piazza Vittorio Emanuele ore 8,00 per partire in direzione di Vitorchiano. Lunghezza del percorso 19 km circa – Tempo di percorrenza: 7,15 ore circa.

Domenica 20 settembre 2015

Appuntamento a Vitorchiano sotto il Palazzo Comunale ore 8,00 per partire in direzione di Viterbo. Lunghezza del percorso 15 km circa – Tempo di percorrenza: 6 ore circa. Al termine pranzo di beneficenza presso i locali adiacenti la Basilica di San Francesco alla Rocca a cura del Comitato Volontari della parrocchia.

Il trekking naturalistico religioso, da non perdere, prevede la possibilità di partecipare anche a una o due giornate soltanto. In ogni località, prima della partenza, ci sarà la possibilità di prenotare un cestino per il pranzo. Per i collegamenti tra le tre località Viterbo, Soriano e Vitorchiano, sarà possibile usare un autobus messo a disposizione del Comune di Soriano nel Cimino o il trenino Met.Ro. (ex Roma Nord) Il percorso a piedi è di media difficoltà con strade bianche, mulattiere e sentieri nel bosco. E’ consigliato un abbigliamento adeguato (scarpe chiuse e vestiti a “cipolla”) e una piccola scorta di acqua. Info: 3382129568.

 

 


Condividi la notizia:
12 settembre, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR