--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Arriva in città il primo Caffè letterario

Un vortice di arte e cultura…

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Il Caffè letterario

Il Caffè letterario

Caffè letterario - Il salotto Viterbese

Caffè letterario – Il salotto Viterbese

Ettore Cristiani e Glauco Antoniacci

Ettore Cristiani e Glauco Antoniacci

Caffè letterario - Sala Falcone e Borsellino

Caffè letterario – Sala Falcone e Borsellino

Caffè letterario - Sala Fellini

Caffè letterario – Sala Fellini

Caffè letterario - Sala Falcone e Borsellino

Caffè letterario – Sala Falcone e Borsellino

Caffé letterario - La targa della presidenza della Repubblica

Caffé letterario – La targa della presidenza della Repubblica

Viterbo – (r.s.) – Al 59 di via Garbini apre il Caffè letterario.

E’ stato presentato questa mattina dal presidente di Alboscuole Ettore Cristiani il Caffè letterario viterbese, un luogo culturale in cui la storia e le tradizioni della Tuscia troveranno spazio. Un luogo dove prendere un caffè, un aperitivo, leggere un libro, ascoltare musica e organizzare eventi.

“Il Caffè letterario – ha spiegato Cristiani – è un circolo privato dedicato a persone operose e con delle passioni: da quella per la scrittura alla realizzazione di mosaici, dalla musica alla pittura. Tra queste potrebbero esserci anche personalità che potrebbero spiccare a livello nazionale e raggiungere la fama di personaggi come Vittori e Bonucci”.

All’astronauta viterbese e al difensore della Juventus è stato dedicato il salotto Viterbese, una delle sale del Caffè letterario che, insieme a quelle intitolate a Falcone e Borsellino e Fellini, sarà un luogo di ritrovo per molti: spazi in cui leggere, scrive e lavorare al pc.

“Questa è anche un’occasione per rivalorizzare il territorio”, ha aggiunto Cristiani. Il Caffè letterario infatti punta a uno sviluppo sociale e culturale della città, proponendosi come centro cultuale. Letteratura, arte, musica e spettacolo ma anche cucina “perché la cultura del magiare e del bere è fonte e motore del turismo enogastronomico”, ha detto il presidente Cristiani.

Il Caffè letterario nasce con il patrocinio del comune e della provincia di Viterbo e dell’associazione nazionale di Giornalismo scolastico. “Gli scopi di Alboscuole – ha spiegato Glauco Antoniacci, responsabile della comunicazione – sono quelli di progettare, organizzare e realizzare attività per la ricerca, tutela, valorizzazione e comunicazione negli istituti italiani”.

Dal 2003 Alboscuole mette infatti a disposizione delle scuole la propria piattaforma per realizzare e pubblicare un giornale web. Per questa iniziativa l’associazione si è aggiudicata la targa d’argento della presidenza della repubblica.

Il Caffè letterario, aperto solo lunedì 7 settembre, ha già in programma eventi e incontri. Come quello di mercoledì 16 con il sottosegretario alla giustizia Cosimo Ferri che, nella sala intitolata a Falcone e Borsellino, parlerà di magistratura e legalità.


Condividi la notizia:
14 settembre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR