--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Triplo schianto mortale sulla Tuscanese - Il rombo delle moto degli amici per la coppia uccisa nello spaventoso incidente di sabato

Un corteo di Harley Davidson per Pasquale e Marialuisa

Condividi la notizia:

Marialuisa Brienza e Pasquale Tranqulli

Marialuisa Brienza e Pasquale Tranqulli

Viterbo - Incidente sulla Tuscanese - Marialuisa Brienza

Marialuisa Brienza

Pasquale Tranquilli

Pasquale Tranquilli

Leonardo Rizzello

Leonardo Rizzello

Viterbo - Schianto sulla Tuscanese - Le gemelle Valentina e Valeria Mattei

Le gemelle Valentina e Valeria Mattei

Viterbo - Incidente sulla Tuscanese - La moto distrutta

Viterbo – Incidente sulla Tuscanese – La moto distrutta

Viterbo - Incidente sulla Tuscanese - La moto distrutta

Viterbo – Incidente sulla Tuscanese – La moto distrutta 

Latina – Il rombo delle moto, fedeli compagne di vita, per accompagnare ancora una volta Pasquale Tranquilli e Marialuisa Brienza.

Se ne va così la coppia di 43enni di Latina morta nel terribile incidente di sabato notte sulla Tuscanese.

Ieri, alla chiesa di San Marco a Latina, una folla commossa ha dato l’ultimo saluto ai due sfortunati centauri, trovatisi nel posto sbagliato al momento sbagliato, nella traiettoria della Ford Sierra Cosworth di Leonardo Rizzello: non più una macchina, ma una scheggia impazzita. 

Il ragazzo sfrecciava ad altissima velocità, secondo i rilievi della polizia stradale. Una velocità che, stando alle prime risultanze investigative, gli avrebbe fatto invadere la corsia di Pasquale e Marialuisa condannandoli a morte, così com’è morto Leonardo, a soli vent’anni, mentre le gemelle trentenni di Marta Valeria e Valentina Mattei continuano a lottare ostinatamente per la vita.
Le tengono in coma farmacologico. Valeria, ricoverata all’ospedale Belcolle di Viterbo, sembra aver riportato lesioni meno gravi della sorella Valentina che, invece, ha un ematoma che preoccupa non poco i medici del San Giovanni di Roma, non ancora in grado di pronunciarsi sulle possibilità di farcela o sui tempi di ripresa. La prognosi è ancora riservata.

Una sola persona è uscita con le sue gambe da quella macchina, un minorenne amico di Leonardo. L’unico superstite di una notte da incubo.

Per Pasquale e Marialuisa, ieri pomeriggio, la chiesa di San Marco si è riempita di parenti e amici. Una passione, quella per le moto, che marito e moglie condividevano e che li aveva spinti a partecipare al “Run degli Etruschi” proprio sabato.

Nel giorno dell’addio, le loro amate Harley Davidson non potevano mancare: gli amici centauri li hanno scortati in lacrime nel loro ultimo viaggio. Il parroco don Andrea Marianelli li ha invitati ad affidare il loro dolore alla fede: “Nei momenti di difficoltà e sconforto il Signore ci è sempre accanto”.


Condividi la notizia:
1 ottobre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR