Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vento di maestrale - Notificati ieri nei confronti delle cariche principali della società che gestisce l’impianto di Casale Bussi

Inchiesta rifiuti, sette avvisi di garanzia

Condividi la notizia:

Operazione "Vento di maestrale" - Il blitz di carabinieri e polstrada a Casale Bussi

Operazione “Vento di maestrale” – Il blitz di carabinieri e polstrada a Casale Bussi 

Viterbo - Operazione "Vento di maestrale" - Il blitz di carabinieri e polstrada a Casale Bussi

Viterbo – Operazione “Vento di maestrale” – Il blitz di carabinieri e polstrada a Casale Bussi 

Operazione "Vento di maestrale" - La conferenza per illustrare i dettagli

Operazione “Vento di maestrale” – La conferenza per illustrare i dettagli 

Viterbo – Inchiesta rifiuti, sette avvisi di garanzia.

I carabinieri del nucleo operativo ecologico di Roma e della compagnia di Tuscania, nell’ambito delle indagini relative allo smaltimento dei rifiuti confluiti all’impianto di trattamento meccanico e biologico di Casale Bussi, che ha visto a giugno l’esecuzione di nove misure cautelari ad altrettante persone agli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione “Vento di maestrale”, hanno notificato, ieri, sette avvisi di garanzia.

Come si legge in una nota di carabinieri, le indagini condotte in questi mesi hanno permesso di accertare che, dopo il processo di trattamento dei rifiuti provenienti dalla raccolta urbana delle province di Viterbo e Rieti, veniva attribuito fraudolentemente il codice del combustibile da rifiuto poiché difforme da quello previsto dagli atti autorizzativi.

Alla luce di ciò, la procura della Repubblica della direzione distrettuale antimafia di Roma ha emesso gli avvisi di garanzia nei confronti delle cariche principali della società che gestisce l’impianto.

Si attendono ora le successive decisioni dell’autorità giudiziaria.


Condividi la notizia:
15 ottobre, 2015

Inchiesta "Vento di maestrale" ... Gli articoli

  1. Maxinchiesta sui rifiuti, un solo processo per otto imputati
  2. Inchiesta Viterbo Ambiente, parte il processo a Dello Vicario, Bonfiglio e Tonnetti
  3. Truffa rifiuti, al via il processo al dirigente comunale Dello Vicario
  4. Maxinchiesta sui rifiuti, processo al via anche per il direttore tecnico di Casale Bussi
  5. Maxinchiesta sui rifiuti, record di oltre cento parti civili contro Ecologia Viterbo
  6. Maxinchiesta sui rifiuti, processo al via per sette imputati
  7. Inchiesta rifiuti, sette rinvii a giudizio
  8. Truffa milionaria sui rifiuti, cinque avvisi di fine indagine
  9. Inchiesta rifiuti, gli atti tornano in procura
  10. "Ecologia Viterbo, il Comune si costituirà parte civile"
  11. Inchiesta rifiuti, la procura vuole il processo
  12. "Viterbo Ambiente, pericolo di condizionamento mafioso"
  13. "Nessun collegamento con Mafia capitale"
  14. Rifiuti, il comune consegna documenti alla procura
  15. "Ordinanza d'arresto appiattita sull'accusa"
  16. Libero anche l'ultimo uomo di Ecologia Viterbo
  17. Liberi Zadotti, Rizzo e Sacchetti
  18. Zadotti fuori dalla Ternana Calcio
  19. Revocati i domiciliari a Francesco Bonfiglio
  20. Tonnetti torna libero, annullati i domiciliari
  21. Inchiesta rifiuti, è corsa al tribunale del riesame
  22. Viterbo Ambiente, Bonfiglio interrogato per tre ore
  23. Rifiuti, ascoltato il segretario generale del comune
  24. La difesa di Dello Vicario: "Viterbo Ambiente sanzionata per 96mila euro"
  25. "Poi c'è la riccia che magari me fa 'na foto..."
  26. Revocati i domiciliari al presidente di Viterbo Ambiente
  27. Tutti i soldi che Viterbo Ambiente voleva
  28. Revocati i domiciliari a Dello Vicario
  29. Maxi interrogatori per Dello Vicario e Quintarelli
  30. "La ditta sta giocando sporco..."
  31. "Dovete spazzà, svuotà le isole e pulì per terra"
  32. Una frode da più di un milione di euro
  33. Gestione dei rifiuti, nove arresti
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR