--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Oggi al padiglione zero due ricercatori Unitus coordinano un convegno sul tema dell'alimentazione sostenibile

Gli insetti tornano protagonisti all’Expo

Condividi la notizia:

Insetti in vendita

Insetti in vendita 

Viterbo – Gli insetti tornano protagonisti all’Expo.

Grazie a due ricercatori del dipartimento Dafne dell’università della Tuscia all’Esposizione universale di Milano si parla ancora di insetti. Insetti come risorsa commestibile.

Oggi, domenica 4 ottobre dalle15 alle 18 nel padiglione Kip dell’Expo Pier Paolo Danieli e Stefano Speranza al padiglione zero coordinano il convegno “Verso la sostenibilità delle filiere feed-food. Gli insetti: da problema (pest) a risorsa (resource). Come sta cambiando il nostro punto di vista”.

Non è la prima volta che all’esposizione dedicata a tema “nutrire il pianeta, energia per la vita” si parli di insetti come risorsa per l’alimentazione umana.

A giugno nel food future district la società umanitaria, ente che si occupa tra l’altro di ricerca sugli insetti, ha parlato proprio del suo libro bianco sugli insetti, un progetto sull’alimentazione sostenibile, a cui lavorano anche i due ricercatori Unitus Danieli e Speranza.


 Pier Paolo Danieli è ricercatore in nutrizione e alimentazione animale del Dafne dipartimento dell’università degli studi della Tuscia e socio fondatore della associazione italiana per la scienza della sostenibilità e socio dell’associazione per le scienze e le produzioni animali e membro della commissione di studio “Utilizzo di fonti proteiche innovative nell’alimentazione animale”

Stefano Speranza è ricercatore in Entomologia del Dafne, dipartimento dell’università degli studi della Tuscia, socio della italian association for the sustainable science e  della innovation and development for agriculture.


Condividi la notizia:
4 ottobre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR