--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anno degli etruschi - I pirati della bellezza - Viterbo - L'ottava passeggiata-racconto domenica 11 ottobre alle 10

Alla scoperta di Grotte Scalina, bella e sconosciuta

Condividi la notizia:

Anno degli Etruschi - Antonello Ricci durante una passeggiata

Anno degli Etruschi – Antonello Ricci

Viterbo - La tomba rupestre etrusca di Grotte Scalina

Viterbo – La tomba rupestre etrusca di Grotte Scalina

Viterbo - La tomba rupestre etrusca di Grotte Scalina

Viterbo – La tomba rupestre etrusca di Grotte Scalina

Viterbo – La bella misconosciuta.

Misconosciuta perché, nonostante l’avessero fotografata e disegnata, già all’alba del secolo scorso, Luigi Rossi Danielli e, a seguire, Andrea Scriattoli, ancora oggi, a cento anni di distanza, siamo in pochi, troppo pochi, a conoscerla.

Bella perché, nonostante le offese patite dal tempo tiranno, a sostarle ai piedi ancora sa fare il suo effetto: stupefacente, sommamente pittoresca, come un capogiro.

Le sue colonne segnano alla base un diametro di due metri. Quindici metri è invece la lunghezza del dromos.

Quella di Grotte Scalina è la più grande tomba rupestre etrusca scoperta fino a oggi. A dieci chilometri da Viterbo, lungo la strada Tuscanese. Immersa in un paesaggio incantevole.

Siamo così giunti all’ottava tappa delle passeggiate/racconto “all’etrusca” curate da Antonello Ricci e Davide Ghaleb editore per 2015 Anno degli Etruschi – I pirati della bellezza: Grotte Scalina: la bella misconosciuta.

Il nuovo appuntamento del ciclo è fissato per domenica 11 ottobre. Appuntamento alle ore 10 all’azienda agricola Pepponi, al chilometro 10,500 della strada Tuscanese.

L’iniziativa, curata sotto il profilo narrativo e della ricerca letteraria da Sofia Barbanti, Laura Della Mora e Sara Forliti della Banda del racconto, vedrà come ospite d’onore Edwige Lovergne archeologa dell’università di Parigi I, nonché direttrice degli scavi di Grotte Scalina sotto la supervisione scientifica di Vincent Jolivet del Cnrs di Parigi.

Eh sì, perché se i viterbesi – cittadini e amministrazione – ne sanno ancora poco o nulla, qui a Grotte Scalina – a poca distanza da Musarna e Cordigliano – sono gli archeologi francesi a scavare, con passione e rigore, ormai da cinque anni, lo stupefacente monumento funerario ellenistico scolpito dagli etruschi nel tufo “vivo” e custodito come un tesoro, sulle prode del Rio Secco, entro uno scrigno di campi coltivati e sentieri nel bosco da fare invidia ai più alati versi dannunziani.

La Banda del racconto desidera esprimere di cuore il proprio grazie ai signori Maria Gatti ed Enzo Pepponi, proprietari dell’area, per la loro generosa, squisita, tutt’altro che scontata ospitalità.

Il biglietto per la partecipazione all’iniziativa consiste nell’acquisto del volume: Un anno con gli Etruschi. Le passeggiate/racconto capitolo primo: gennaio-giugno a cura di Antonello Ricci, prefazione di Carlo Galeotti.


Nell’ambito di 2015 Anno degli Etruschi – I pirati della bellezza e del Festival degli etruschi (Viterbo 11-13 settembre).

Una iniziativa Tusciaweb in collaborazione con Università degli Studi della Tuscia e Caffeina Cultura

Con il patrocinio della Soprintendenza dei Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale

Antonello Ricci e Davide Ghaleb presentano

I pirati della bellezza – 12 passeggiate/racconto “all’etrusca”

Ottavo appuntamento Domenica 11 ottobre Grotte Scalina (Viterbo)

GROTTE SCALINA La Bella Misconosciuta

Appuntamento ore 10.00 Strada provinciale Tuscanese al km 10,500 in direzione Tuscania imboccare sulla sinistra ingresso AZIENDA AGRICOLA PEPPONI

“Pillole” storico-archeologiche a cura di Edwige Lovergne (Università Parigi I)

Letture di Pietro Benedetti, Olindo Cicchetti, Laura Della Mora, Sara Forliti

Percussioni en plein air di Roberto Pecci

Racconta e conduce Antonello Ricci

* Il biglietto per la partecipazione all’iniziativa consiste nell’acquisto del volume fresco-fresco di torchi: UN ANNO CON GLI ETRUSCHI Le passeggiate/racconto capitolo primo: gennaio-giugno a cura di Antonello Ricci, prefazione di Carlo Galeotti o di altro libro a scelta dal ricco catalogo di Davide Ghaleb editore info e prenotazioni: tel. 3206872739 (attivo tutti i giorni ore 12.00-13.00) etruschi-passeggiate@tusciaweb.it

Come si raggiunge Grotte Scalina. Venendo da Viterbo lungo la strada provinciale Tuscanese (direzione Tuscania), raggiunto il km 10,500 svoltare a sinistra imboccando ingresso AZIENDA AGRICOLA PEPPONI (segnalata). Raggiungere l’aia in fondo alla strada e parcheggiare. Siete arrivati.

* * * * *

I pirati della bellezza – 12 passeggiate/racconto “all’etrusca”

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

NOVEMBRE, domenica 8 (mattina)/ Gli Etruschi di Toscanella

DICEMBRE, domenica 6 (mattina)/ Nell’Antichissima Città di Sutri


Condividi la notizia:
5 ottobre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR