Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Regione Lazio - Lo annuncia Riccardo Valentini, capogruppo Pd, dopo gli interventi infrastrutturali presentati da Zingaretti e Refrigeri

“Trasversale, entro il 2016 il tratto Cinelli-Monteromano”

Condividi la notizia:

Riccardo Valentini

Riccardo Valentini 

Viterbo – “Partirà a breve il cantiere della Trasversale Orte-Civitavecchia nel tratto Cinelli-Monteromano.

Il tutto con un finanziamento di 117 milioni interamente regionale e lavori che si concluderanno entro il 2016. Questo grazie agli interventi infrastrutturali presentati dal presidente della Regione, Nicola Zingaretti, e dall’assessore Fabio Refrigeri. Un ulteriore passo in avanti verso un Lazio più competitivo e moderno”.

A dichiararlo è Riccardo Valentini, capogruppo del Pd al consiglio regionale del Lazio.

Sei le opere che coinvolgono le cinque province del Lazio. Sei interventi infrastrutturali sulla rete viaria che la Regione porterà a termine dopo anni di attesa dovuti alla chiusura dei lavori.

Oltre alla Trasversale, gli interventi – per cui verranno utilizzati fondi regionali (circa 50 milioni di euro) in parte recuperati da stanziamenti per altre opere mai avviate – sono: entro novembre verrà consegnata ai cittadini la conclusione del primo lotto della Rieti-Torano (3,1 km da villa Grotti a Grotti di Città Ducale) che permetterà la canalizzazione del traffico proveniente dall’Umbria e dall’Abruzzo. Un’opera iniziata nel 2006 il cui costo complessivo ammonta a 28,4 milioni di euro.

La tangenziale dei Castelli sarà invece inaugurata tra dicembre e gennaio prossimi, grazie al completamento dell’opera iniziata 14 anni fa e costata in totale 220 milioni di euro. Il completamento riguarda i 2,7 km da Albano a Ariccia.

La riapertura della Ss Monti Lepini invece è prevista per febbraio 2016. Un’opera avviata nel 2010 con un impiego di 110 milioni di euro in totale per la realizzazione di due lotti: Il primo (9,2 km) è già aperto al traffico e ha visto l’intervento di Astral per risolvere il problema dei furti di tombini e dell’illuminazione della galleria; il secondo – quello che verrà inaugurato – di 6,7 km permetterà agli automobilisti di evitare il centro di Sezze.

Nell’ambito degli interventi infrastrutturali sulle strade del Lazio, la Giunta ha anche avviato i bandi di gara per la realizzazione dei lavori relativi alle frane di Frosinone e Pontecorvo.

“Si tratta di opere attese da anni – prosegue Valentini – e che, una volta completate, avranno una importante ricaduta sul sistema dei trasporti pubblici e privati e allo stesso tempo sulla competitività dei territori e delle aziende che vi operano.

Ogni provincia viene valorizzata, rilanciando un concetto di appartenenza che nel Lazio si era perso. È fondamentale – conclude Riccardo Valentini – che le opere pubbliche non siano fini a se stesse ma si inseriscano in un generale contesto di sviluppo del territorio, e le opere messe in cantiere dalla Giunta Zingaretti e dalla maggioranza che lo sostiene vanno proprio in questa direzione”.

 


Condividi la notizia:
21 ottobre, 2015

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR