- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

“Cotral, viaggio come le diligenze del far west”

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Marta - Studenti in piedi sul Pullman Cotral [3]

Marta – Studenti in piedi sul Pullman Cotral

Marta – Riceviamo  pubblichiamo – “E’ stato un viaggio allucinante come quello che una volta facevano le diligenze del far west”.

Lo dicono indignati gli studenti di Marta e i pendolari che il 15 ottobre, oltre ad aspettare il bus Cotral di linea delle 7,10 proveniente dal deposito di Valentano per Viterbo che ha portato ben 20 minuti di ritardo, è arrivato in paese già zeppo di viaggiatori.

La causa di tutto ciò è stata motivata dal fatto che il bus precedente – ne passano due per Viterbo intorno alle 7,10 circa – si era rotto per strada, per cui i passeggeri del bus in panne sono dovuti necessariamente salire sul mezzo successivo con una calca incredibile.

Non c’è giorno che non ne succede una, dicono pendolari e studenti, i mezzi sono obsoleti e a pagarne un prezzo in termini di disagio come sempre sono i passeggeri, per lo più studenti e pendolari che si recano nel capoluogo.

Il 15 ottobre  lungo il corridoio del bus Cotral, stipati come sardine uno vicino all’altro, ben 38 passeggeri hanno affrontato un viaggio al limite della sopportazione con il rischio di cadere a terra uno sull’altro ad ogni fermata: considerando che la norma prevede 54 posti a sedere, ieri mattina, paradossalmente il numero ha sfiorato i 92 passeggeri.

Un fatto inaudito, commentano le persone a bordo del mezzo pubblico, stanchi ogni mattina di affrontare viaggi ed incognite che fino ad ora, per fortuna (vedi il bus che si è incendiato qualche giorno fa, proprio sulla strada in questione) tengono in continua tensione i pendolari.

Gli interessati fanno di nuovo presente all’azienda che quando piove l’acqua che filtra dai finestrini senza guarnizioni come in questi giorni, penetra all’interno, bagnando i sedili e costringendo gran parte dei passeggeri a stare sul corridoio, trovare poi un posto a sedere sta diventando sempre più problematico.

Situazioni queste descritte che vanno necessariamente sanate, anche perché, chi viaggia, paga il regolare abbonamento, ma il servizio che viene dato non è per nulla soddisfacente.

Danilo Piovani


Anche tu redattore – Le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni a redazione@tusciaweb.it [4].

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [5]
  • [1]
  • [2]