--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Flaminia battuta 3-1 - L'arbitro concede tre calci di rigore, due per i gialloblù e uno per gli ospiti

La Viterbese conquista il derby della Tuscia

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Flaminia

Sport – Calcio – Viterbese – Flaminia

Sport - Calcio - Viterbese - Flaminia

Sport – Calcio – Viterbese – Flaminia

Sport - Calcio - Viterbese - Flaminia

Sport – Calcio – Viterbese – Flaminia

Sport - Calcio - Viterbese - Flaminia

Sport – Calcio – Viterbese – Flaminia

Sport - Calcio - Viterbese - Flaminia - Uno dei rigori

Sport – Calcio – Viterbese – Flaminia – Uno dei rigori

Sport - Calcio - Viterbese - Flaminia

Sport – Calcio – Viterbese – Flaminia

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di Cuffa dopo il gol dell'1-0

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di Cuffa dopo il gol dell’1-0

Sport - Calcio - Daniele Nohman e Patrik Perelli nel match tra Viterbese e Flaminia

Sport – Calcio – Daniele Nohman e Patrik Perelli nel match tra Viterbese e Flaminia

Sport - Calcio - Viterbese - Il capitano Stefano Scardala

Sport – Calcio – Viterbese – Il capitano Stefano Scardala

Sport - Calcio - Pandolfi, Vegnaduzzo e Pomante nel match tra Viterbese e Flaminia

Sport – Calcio – Pandolfi, Vegnaduzzo e Pomante nel match tra Viterbese e Flaminia 

Viterbo – Viterbese – Flaminia 3-1 (al primo tempo 1-0).

VITERBESE (4-3-3): Pini; Fè, Scardala, Pomante, Pandolfi; Nuvoli, Giannone (dal 24′ s.t. De Sena), Cuffa; Addessi (dal 21′ p.t. Dorigatti), Nohman (dal 36′ s.t. Romeo), Neglia.
In panchina: Mastropietro, Perocchi, Dierna, Belcastro, Oggiano, De Sena, Bernardo.
Allenatore: Federico Nofri.

FLAMINIA (4-3-3): Sperduti; Salvatori (dal 38′ s.t. Bonaventura), Ranucci, Tartaglione, Perelli; Scortichini, Gai, Macrì; Cardillo, Vegnaduzzo, Manueli (dal 13′ s.t. Laurato).
In panchina: Nasti, Ceccaroli, Viola, Giustarini, De Fato, Massaini, Lodato.
Allenatore: Pierluigi Vigna.

MARCATORI: 43′ p.t. Cuffa (V), 16′ s.t. (r) Vegnaduzzo (F), 20′ s.t. (r) Giannone (V), 30′ s.t. (r) Nohman (V).

Arbitro: Gualtieri di Asti.
Assistenti: Yoshikawa e Barone di Roma.

Note: Stadio Enrico Rocchi di Viterbo, spettatori 700 circa.
Tiri in porta: 7-2.
Tiri fuori: 3-7.
Angoli: 5-8.


La Viterbese batte 3-1 la Flaminia e fa suo il derby della Tuscia (fotoraccontoslide).

Si gioca all’Enrico Rocchi di Viterbo ed è l’ottavo turno di campionato.

Rispetto alla partita di Nuoro Nofri ne cambia due. E’ sempre 4-3-3 ma in difesa gioca Pomante al posto di Dierna, mentre in avanti anziché Oggiano c’é Neglia.

Modulo speculare per la Flaminia, con Vigna che schiera il classico 4-3-3 con Gai in cabina di regia e il trio Cardillo, Vegnaduzzo e Manueli davanti.

Al 3′ la Flaminia si rende subito pericolosa con un calcio di punizione di Gai che finisce alto, ma la Viterbese gioca meglio e al 7′ si fa viva con una bella azione dalla destra di Neglia. L’esterno trova Nohman con un traversone, il numero 9 gialloblù impatta di testa ma il pallone è facile preda di Sperduti.

Al 9′ la seconda occasione per la Viterbese, con un’azione identica alla precedente ma con protagonisti Fè e Cuffa. L’esterno sinistro si libera bene sulla sua corsia e crossa in mezzo verso Cuffa, che trova il pallone ma non il gol.

La Viterbese è più pericolosa ma la Flaminia è brava a non concedere tanti spazi chiudendo su tutti i palloni e al 16′, dopo un’azione insistita ci prova anche Scardala. Il capitano gialloblù, protagonista di alcuni interventi difensivi provvidenziali, sfiora la rete con un sinistro da distanza ravvicinata che finisce di poco fuori.

Al 21′ Addessi è costretto a uscire e al suo posto entra Dorigatti. Sette minuti dopo c’è una bella azione personale di Nohman. L’attaccante si libera bene e da posizione angolata libera un buon destro, che Sperduti è bravo a deviare in angolo.

Il gol del vantaggio è nell’aria e arriva al 43′ con Cuffa. L’argentino sfrutta alla perfezione un traversone dalla destra di Pandolfi e porta il risultato sull’1-0 con un bellissimo colpo di testa in mischia.

Nella ripresa la Viterbese parte subito forte e alla prima azione sfiora il raddoppio, con Fè che colpisce il palo e Nohman mette dentro a porta vuota, ma l’arbitro annulla la rete per fuorigioco.

Al 61′ arriva l’inaspettato pareggio della Flaminia, a seguito di un calcio di rigore molto più che dubbio concesso da Gualtieri dopo un’azione dalla sinistra di Cardillo. Sul dischetto va Vegnaduzzo che porta il risultato sul’1-1.

Ma il pareggio dura poco perché al 65′ la Viterbese torna in vantaggio grazie a un secondo penality concesso dall’arbitro, per un atterramento in area ai danni di Fè. Dagli undici metri va il solito Giannone, che spiazza Sperduti e insacca il 2-1.

Nell’azione successiva Nofri fa uscire proprio Giannone, che lascia il posto a De Sena.

Al 75′ ancora un calcio di rigore concesso alla Viterbese, per un fallo di Salvatori su Pandolfi. Questa volta si incarica della battuta Nohman, che non sbaglia e fissa il risultato sul 3-1

Nel finale entra Romeo al posto dello stanco Nohman ma il risultato non cambia. Finisce 3-1, con la Viterbese che ha meritato la vittoria nonostante la buona prestazione della Flaminia, che ha concesso pochissimo ai gialloblù.

Bene Scardala, il migliore dei suoi, ma bene anche Fè, Pandolfi e Cuffa, che sta crescendo partita dopo partita.

La strada intrapresa da Nofri sembra davvero quella giusta e ora sotto con il Grosseto, primo vero banco di prova della nuova gestione tecnica.


Serie D – girone G
ottava giornata

Muravera – Grosseto 1-3
Albalonga – Torres 1-1
Arzachena – Nuorese 2-1
Astrea – Rieti 0-1
Budoni – San Cesareo 1-0
Cynthia – Trastevere 2-0
Olbia – Lanusei 1-3
Ostia mare – Castiadas 2-0
Viterbese – Flaminia 3-1


Serie D – girone G
la classifica

Squadra   PT      G      V      N      P      GF      GS      DR   
Ostia mare   18   8   6   1   1   13    5    8
Albalonga   17   8   5   2   1   20   10   10
Grosseto   17   8   5   2   1   18   11    7
Arzachena   17   8   5   2   1   12    7    5
Nuorese   13   8   3   4   1    9    6    3
Viterbese   13   8   3   4   1   11    7    4
Lanusei   13   8   3   4   1    9   10   -1
Cynthia   12   8   3   3   2   10    8    2
Budoni   12   8   3   3   2   12   14   -2
Rieti   11   7   3   2   2    7    5    2
Muravera   10   8   3   1   4   13   11    2
Olbia    8   7   2   2   3   11   12   -1
Trastevere    8   8   2   2   4    6    9   -3
Torres    8   6   2   2   2    6    7   -1
Flaminia    5   8   1   2   5   10   18   -8
San Cesareo    4   8   1   1   6    6   12   -6
Astrea    4   8   1   1   6    5   11   -6
Castiadas    1   8   0   1   7    6   16  -10

 

 


Condividi la notizia:
18 ottobre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR