Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Domani, 4 dicembre, in occasione del 765esimo anniversario

L’autunnale cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa

Condividi la notizia:

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell'esilio di santa Rosa

In cammino per le vie dell’esilio di santa Rosa

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Le suggestive immagini del paesaggio autunnale dei boschi dei Monti Cimini visto attraverso il Cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa”.

L’edizione straordinaria della manifestazione rievocativa che si terrà domani venerdì 4 dicembre in occasione del 765esimo anno dell’esilio della santa patrona di Viterbo che avvenne il 4 dicembre 1250 quando, cacciata da Viterbo, si recò prima a Soriano nel Cimino e poi a Vitorchiano prima di rientrare a Viterbo.

Panorami meravigliosi arricchiti dai colori autunnali, con le felci e i pungitopo fioriti, in un percorso naturalistico, culturale e religioso di rara bellezza tra boschi, sorgenti e emergenze archeologiche.

Il complesso vulcanico dei Monti Cimini, attraverso il quale si avventurò Santa Rosa tantissimi anni fa, è il più antico del Lazio. Circa un milione di anni fa si ebbero attività esplosive con eruzione di peperino, accumulo di lave e colate piroclastiche che hanno generato stupende “sculture”, conservate all’interno dei boschi, formate prevalentemente da peperino e tufo rosso a scorie nere.

Un percorso tra le fustaie di faggio, querceti e castagneti cedui, che si snoda da Viterbo a Soriano nel Cimino quasi interamente all’interno dei boschi attraverso un morbido tappeto di foglie ingiallite.

L’appuntamento è, dunque, per domani venerdì 4 dicembre alle 8 di fronte alla basilica di San Francesco a Viterbo. Partenza in direzione di Soriano nel Cimino, a piedi, dopo la benedizione con la reliquia di San Francesco impartita dal parroco Agostino Mallucci ofm.

Ad accompagnare il gruppo sarà la guida turistica Anna Rita Properzi. Il pranzo sarà al sacco, nei pressi della Sorgente Acquaspasa, e ognuno dovrà provvedere per proprio conto. L’arrivo a Soriano nel Cimino è previsto intorno alle ore 16 e il ritorno a Viterbo avverrà con i mezzi pubblici Atac (trenino o bus) o con mezzi propri.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione culturale Take Off con il patrocinio dei Comuni di Viterbo, Soriano nel Cimino, Vitorchiano, Sodalizio Facchini di Santa Rosa, Basilica di San Francesco, Associazione Gea – Gestione e educazione ambientale.

Info 338219568.

Silvio Cappelli


Condividi la notizia:
3 dicembre, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR