- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

“Due anni senza sindaco…”

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]

Grancini, Talucci-Peruzzi e Buzzi [4]

Grancini, Talucci-Peruzzi e Buzzi

Luigi Maria Buzzi [5]

Luigi Maria Buzzi

Giuseppe Talucci-Peruzzi [6]

Giuseppe Talucci-Peruzzi

Gianluca Grancini [7]

Gianluca Grancini

Fratelli d'Italia - L'incontro al Caffè letterario [8]

Fratelli d’Italia – L’incontro al Caffè letterario

Buzzi e Rotelli [9]

Buzzi e Rotelli

Fratelli d'Italia - L'incontro al Caffè letterario [10]

Fratelli d’Italia – L’incontro al Caffè letterario

Viterbo – (r.s.) – “Due anni senza amministrazione e senza sindaco”.

Crisi in comune, Fratelli d’Italia fa il punto della situazione. Talucci-Peruzzi & c. sul crollo dell’amministrazione Michelini. L’incontro, questa sera, al Caffè letterario.

“Fortunatamente si è disintegrata presto – attacca Giuseppe Talucci-Peruzzi -. Ora è un vaso rotto che fa acqua da tutte le parti. Speriamo che se ne vadano presto a casa, perché Viterbo non merita un governo così latitante”.

Accanto a Talucci-Peruzzi, Luigi Maria Buzzi. Il consigliere fa un bilancio di questi due anni e mezzo. Lui che in comune c’era. Anche se all’opposizione.

“È importante partire dal passato per capire cosa sta succedendo e cosa accadrà – dice -. In questi anni abbiamo lavorato con difficoltà perché la maggioranza ci ha negato il dialogo”.

Buzzi fa anche mea culpa. “Di errori ne abbiamo fatti. Il primo è stato permettere al centrosinistra di vincere. Una vittoria che si è basta su promesse fatte e mai mantenute.

La mancanza di obiettivi – continua – ha creato una situazione assurda e ingessata. In questi due anni Viterbo non è mai stata amministrata e non ha mai avuto un sindaco. E un capoluogo di provincia non può non avere un governo”.

Fratelli d’Italia si dice pronta a far cadere l’amministrazione.

“Non ce lo chiedono gli iscritti a FdI – sottolinea Buzzi – ma tutti i cittadini. Siamo pronti a tutto pur di mandare a casa Michelini, che non ha mai avuto la nostra fiducia. Siamo pronti a sfiduciarlo in consiglio, a dimetterci o ad andare dal notaio. Insomma, siamo pronti alle prossime elezioni amministrative. Anche se ci dovessero essere a giugno”.

FdI Viterbo vuole improntare la campagna elettorale su quella nazionale. Partendo dalle primarie. “L’obiettivo è quello di fare da collante per tutto il centrodestra viterbese – dice Buzzi -. Deve esserci dialogo e interazione con le altre colazioni, perché è necessario scendere in campo per mettersi al servizio dei cittadini”.

A Buzzi fa eco Gianluca Grancini. “Quella di Michelini è un esperienza assurda che lascia senza parole”, commenta il consigliere comunale.

Nella sala Falcone e Borsellino del Caffè letterario, anche Mauro Rotelli che sottolinea l’importanza e l’impellente necessità di dare un futuro a Viterbo.


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]