--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Orte - Interviene l'associazione Idee chiare

“Acqua, no all’affidamento a Talete”

Condividi la notizia:

Contatori dell'acqua

Contatori dell’acqua 

Orte – Riceviamo e pubblichiamo – Orte è uno dei pochi Comuni italiani ad accorpare in capo all’Ente Locale tutti e quattro i momenti del servizio idrico integrato: captazione – adduzione – distribuzione – depurazione.

Questo è il risultato di un grandissimo impegno e profonda determinazione di chi, negli ultimi 11 anni di amministrazione, ha sempre creduto che l’acqua sia un bene comune essenziale ed il servizio idrico un diritto umano universale ed inalienabile.

E’ per questo motivo che l’associazione Idee chiare, vista la recente approvazione del collegato ambientale alla legge di stabilità 2016 (L 221/2015), cosiddetto Omnibus in tema di “Green Economy”, ha ritenuto necessario invitare/diffidare il commissario prefettizio con nota assunta al protocollo del Comune in data 01/02/2016, n.1302 a procedere in qualunque azione contraria al principio da sempre noi enunciato di “Acqua diritto essenziale quindi inalienabile”, ed al rispetto del novellato disposto dell’art. 147 del DLgs 152/2006.

L’approvazione della L. 221/2015 consente, in sostanza, ai Comuni che hanno operato sul territorio nel rispetto dei criteri di efficacia, efficienza ed economicità, ed in ossequio allo status giuridico previsto dalla Costituzione in materia di autonomia degli Enti Locali e della volontà popolare espressa con il referendum del 2011 di continuare ad esercitare in autonomia tale servizio.

La gestione del servizio idrico della nostra città, poiché rispondente ai requisiti di cui all’art. 62, comma 4 lett. b) della L.221/15, potrà quindi continuare ad essere svolto senza dover sottostare alla gestione dell’Ato1.

Consideriamo questo un grande risultato per tutta la cittadinanza ed un giusto riconoscimento per la nostra associazione che negli anni si è sempre adoperata per ottimizzare il servizio e sempre tenacemente opposta all’affidamento in concessione d’uso gratuita alla Talete.

 Associazione Idee chaire


Condividi la notizia:
8 febbraio, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR