--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Blera - Il 15 e 16 aprile prossimi, al centro di archeologia sperimentale Antiquitates di Civitella Cesi

Arriva il convegno “Presenze longobarde nelle regioni d’Italia”

Condividi la notizia:

Blera

Blera – Arriva il convegno “Presenze longobarde nelle regioni d’Italia”

Bòera – Il 15 e 16 aprile al centro di archeologia sperimentale Antiquitates di Civitella Cesi (Blera) avrà luogo il quinto convegno nazionale “Presenze longobarde nelle regioni d’Italia”.

L’evento, patrocinato dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, dai comuni di Blera, Brescia, Cividale del Friuli e Castelseprio, è organizzato da Federarcheo, dalla società friulana di archeologia e da “Tuscia Explorer – ArcheoCinematografica Giuseppe Fabbri”, in collaborazione con Archeotuscia onlus, società archeologica viterbese Pro Ferento, Agens cultura, Archeo Ares e Perceval Archeostoria.

Il convegno costituisce un’importante tavola rotonda di livello nazionale, finalizzata al confronto di idee, studi e ricerche relative alle presenze longobarde in Italia, alle potenzialità turistiche delle rispettive zone interessate, nonché al periodo storico in cui i Longobardi hanno vissuto e affermato la propria identità culturale, sociale, politica e militare.

Una grande opportunità di incontro per università, società archeologiche, tour operator, agenzie e professionisti del settore turistico, editori, case di produzione cinematografica e televisiva e appassionati.

L’iscrizione per presentare ricerche, studi o lavori digitali attinenti al tema, è gratuita e da effettuarsi entro il 6 marzo.

Entro lo stesso termine sarà possibile, per enti ed associazioni interessate a collaborare, chiedere l’inserimento del proprio logo all’interno del manifesto.

I partecipanti potranno, inoltre, usufruire di una convenzione con il centro sperimentale, per pasti e pernottamento.


Condividi la notizia:
26 febbraio, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR