--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vitorchiano - E' la proposta di Paolo Salotti al sindaco Olivieri

“I proventi delle multi destinati alla sicurezza”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Paolo Salotti

Paolo Salotti

Vitorchiano – Riceviamo e pubblichiamo – Questo 18 febbraio, presso la “Piccola Opera”, si è svolto il secondo dei tre incontri organizzati dal Comitato Rinnovamento con la popolazione di Vitorchiano.

A questo incontro, dedicato ai problemi del “Pallone” e di Vitorchiano tutta, hanno partecipato numerosi cittadini che si sono confrontati sui temi proposti con i questionari ed in particolare sul rischio furti in appartamento.

Durante l’incontro, quasi a sottolineare l’autenticità della preoccupazione espressa da tutti, ci è giunta la notizia di altri due furti avvenuti in zona che stridono fortemente con il silenzio e l’assenza di azioni del nostro sindaco al quale avevamo indirizzato una lettera aperta contenente alcune richieste di chiarimento e fornito suggeriti per interventi urgenti e di facile realizzazione.

Quella di giovedì è stata anche l’occasione per presentare e discutere una nostra proposta sull’opportunità di investire i proventi dalle multe con autovelox in nuove tecnologie per la sicurezza in generale. Oltre l’ampliamento del sistema di videosorveglianza riteniamo possibile l’acquisto e utilizzo sulle strade interne principali del “targa Sistem”.

Questa  tecnologia consentirebbe infatti di unire le esigenze di sicurezza stradale con la sicurezza dai furti intercettando istantaneamente il transito di veicoli rubati o senza assicurazione che sempre più spesso sono utilizzati da chi delinque.

Oltre a tali problemi, sono stati affrontati anche altri temi importanti tra cui:

1. il pericolo di investimento delle mamme e dei bambini negli spazi limitrofi la scuola del Pallone nonché il transito di mezzi pesanti;

2. il costo, per alcune famiglie insostenibile, dello scuolabus a fronte di cifre 10 volte inferiori praticate in altri comuni limitrofi;

3. il completamento delle opere idrauliche necessarie all’abbattimento della concentrazione di arsenico nelle acque potabili;

4. la riappropriazione degli spazi comunali coperti da parte di tutti cittadini per lo svolgimento di incontri, feste, attività associative e per ogni altra iniziativa di interesse pubblico;

Infine, abbiamo potuto registrare anche la richiesta di un ragazzo M.N., che ha proposto con determinazione di poter utilizzare gli spazi di verde pubblico abbandonati come punto di incontro per i ragazzi, magari attrezzandoli con strutture mobili, con pista da skate e con altre attrezzature sportive e panchine.

Anche questa volta ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato in presenza o inviandoci il questionario compilato via mail e approfittiamo per rinnovare l’invito al nostro sindaco a voler affrontare con la massima urgenza la situazione ascoltando le istanze e i suggerimenti dei cittadini di cui mi faccio portavoce.

Le chiedo pertanto di dare seguito alle richieste contenute nella precedente lettera aperta e di considerare i problemi e i suggerimenti emersi nell’incontro del Pallone sopra descritti. Resto in attesa di una sua risposta che, mi permetto di ricordarle, deve rivolgere principalmente a tutti gli abitanti di Vitorchiano per dovere istituzionale e senso di civiltà.

Paolo Salotti
presidente del Comitato Rinnovamento Vitorchiano


Condividi la notizia:
23 febbraio, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR