- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Serra chiama a raccolta i consiglieri Pd

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]

Viterbo - Consiglio comunale [4]

Viterbo – Consiglio comunale 

Viterbo – Crisi in comune, per una riunione di gruppo del Partito democratico che è saltata, un’altra sta per essere convocata.

Francesco Serra, capogruppo Democratico, uno dei sette consiglieri dissidenti, ha deciso di chiamare a raccolta l’intero gruppo.

“E’ mia intenzione farlo – conferma Serra – per un’ampia discussione sulla vicenda in comune e avanzare qualche proposta”.

Di più Serra non dice.

L’incontro è in programma a breve. Non oggi e nemmeno domani. Se ne parla sabato o al più tardi lunedì.

La crisi che si è scatenata a palazzo dei Priori dallo scorso 17 dicembre stenta a trovare una sua soluzione.

I vertici nazionali del Pd, con il vice di Renzi Lorenzo Guerini, ma pure quelli regionali, con il segretario Melilli, dopo avere indicato come l’amministrazione Michelini non dovesse cadere, hanno tirato i remi in barca. Disertando per due volte di seguito direzioni provinciali già convocate. Su loro espressa richiesta.

Altro segnale su come la situazione vada risolta a Viterbo.

Il sindaco si è reso disponibile a rimettere il mandato alla sua maggioranza, adesso la parola passa al gruppo Pd. La riunione che Francesco Serra sta per convocare sarà un passaggio importante. Cruciale, stavolta sul serio.

A chiedere un incontro, pure i consiglieri Pd area Popolare.

Giuseppe Ferlicca


La lettera dei cinque Popolari Pd.

Caro Francesco, dopo la lettera del segretario regionale Fabio Melilli in cui chiaramente ci dice che il Partito democratico si è espresso per una prosecuzione dell’esperienza amministrativa, che il Pd deve parlare con una sola voce, dove si prende atto dell’apertura del sindaco Michelini nella direzione di risolvere la crisi in comune, e da cui emerge chiaramente che non ci sono le condizioni per poter tenere la direzione provinciale in calendario per oggi, riteniamo di non poter proseguire sulla via del silenzio.

Da quel 17 dicembre 2015, non abbiamo avuto mai la possibilità di incontrarci come gruppo Pd per confrontarci. Non e’ mai stato possibile arrivare ad un confronto serio, leale, rispettoso delle proprie posizioni qualunque fosse la conclusione a cui si sarebbe arrivati.

Oggi, caro Francesco, alla luce di quanto successo e di ciò che i vertici regionali e nazionali ci dicono, riteniamo che questo confronto non sia più rinviabile.

Ti chiediamo pertanto di convocare il gruppo Pd nella sua totalità per poterci confrontare per trovare, ci auguriamo, una soluzione nel rispetto della città.

Aldo Fabbrini Augusta Boco Daniela Bizzarri Christian Scorsi Martina Minchella


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]