Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vetralla - Carabinieri - Un arresto e tre denunce

Sorpresi con un chilo di hashish in auto

Condividi la notizia:

Vetralla - La droga sequestrata dai carabinieri

Vetralla – La droga sequestrata dai carabinieri

Vetralla – Sorpresi con un chilo di hashish in auto.

Altro duro colpo inflitto dei carabinieri della stazione di Vetralla al traffico di sostanze stupefacenti nella provincia.

I militari, allertati da alcuni cittadini che avevano notato una’auto che si aggirava nel centro abitato con fare sospetto, sono riusciti a rintracciarla e a bloccarla a Cura di Vetralla.

Alla vista dei carabinieri, due dei cinque occupanti, hanno subito provato a scappare, ma i militari sono riusciti a fermarne uno, mentre il secondo ha fatto perdere le sue tracce. Da una successiva perquisizione personale e del mezzo sono stati ritrovati 24 panetti di hashish del peso complessivo di un chilogrammo.

Alla luce di ciò, i carabinieri hanno arrestato l’uomo, un marocchino 25enne residente a Lariano (RM) per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Invece, gli altri tre occupanti, un 26enne marocchino e due romeni di 21 anni sono stati denunciati per concorso nel reato con il 25enne.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato al carcere di Viterbo a disposizione dell’autorità giudiziaria competente che, nel frattempo, ha disposto che siano eseguiti gli accertamenti scientifici sullo stupefacente per verificarne il principio attivo.

Sono tutt’ora in corso le indagini per dare un nome all’uomo che è fuggito durante l’operazione.

 


Condividi la notizia:
5 febbraio, 2016

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR