- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Tutti dal notaio! Si presenta solo Michelini…

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis [3]

Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis

Antonio Delli Iaconi, Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis [4]

Antonio Delli Iaconi, Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis

Antonio Delli Iaconi, Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis [5]

Antonio Delli Iaconi, Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis

Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis [6]

Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis

Gianluca De Dominicis con Gianmaria Santucci [7]

Gianluca De Dominicis con Gianmaria Santucci

Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis [8]

Leonardo Michelini e Gianluca De Dominicis

Viterbo – (g.f.) – Hanno perso due mesi, figurarsi l’attimo.

Va a vuoto, ma nessuno aveva immaginato il contrario, compreso chi l’ha organizzato, l’ultimo appello lanciato dal Movimento 5 stelle ai consiglieri di maggioranza, i sette Pd, per a firmare insieme all’opposizione e far cadere l’amministrazione Michelini.

Ieri sera Gianluca De Dominicis alle 18.30 era sotto palazzo dei Priori, all’ingresso di via Ascenzi.

Pronto ad accogliere volontari firmatari. Che non si sono presentati.

Qualcosa il consigliere 5 stelle probabilmente se lo aspettava. Non c’erano mezzi, pulmini o auto, per portare i consiglieri dal professionista prescelto.

Solo la vettura di servizio del sindaco. I 5 stelle volevano mandarlo a casa e ironia della sorte, Michelini è stato l’unico del centrosinistra a essersi presentato.

Scendendo da palazzo dei Priori con gli assessori Antonio Delli Iaconi e Giacomo Barelli, si è fermato a parlare con De Dominicis e alla fine, sportivamente gli ha pure augurato in bocca al lupo. Sereno e sorridente. Tanto quelli che della maggioranza gli sono contro, hanno perso non solo l’attimo ma anche il treno.

A differenza di De Dominicis che ha perso tempo, ma non più di tanto. E’ venuto a tenergli compagnia e a sostenerlo moralmente, il collega Gianmaria Santucci.

Pare che il consigliere di Fondazione saggiamente gli abbia suggerito per la prossima volta, piuttosto che dal notaio, d’invitare i politici per una pizza. Meglio ancora, offrendosi di pagarla.

Successo assicurato.


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [9]
  • [1]
  • [2]