Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Un anno e quattro mesi per lesioni e spaccio

Accoltella minorenne alla fiera di Santa Rosa, condannato

Condividi la notizia:

Saidy Tijan

Saidy Tijan 

 

Viterbo – Fu arrestato a settembre dell’anno scorso, dopo giorni di caccia al giovane che aveva accoltellato un 17enne. Era lui: Saidy Tijan, 23enne, originario del Gambia, è stato condannato ieri a un anno, quattro mesi e 1000 euro di multa dal tribunale di Viterbo.

Ha patteggiato. Spaccio e lesioni le accuse di cui rispondeva. 

A ventiquattr’ore dalla notte di Santa Rosa più agitata che Viterbo ricordi, tra fumogeni sotto la macchina, risse in piazza, cazzotti in discoteca e bottiglie volate dai balconi, la polizia interviene per un accoltellamento in via Marconi. E’ il 4 settembre 2015.

Vittima dell’aggressione, un 17enne viterbese. Sono le 19,15 quando vengono allertati agenti e sanitari. A Viterbo è ancora pieno clima di festa, con le strade affollate per la fiera di Santa Rosa. Il centro è stracolmo di viterbesi e turisti quando il 23enne affonda un coltello nella spalla del minorenne e scappa. 

Attimi di panico e un fuggi fuggi di persone verso via Matteotti. Tempo tre giorni e la squadra mobile risale a Saidy Tijan, per il quale si aprono le porte del carcere Mammagialla.

Arrivato in Italia nel 2014, aveva chiesto di essere riconosciuto rifugiato politico. Gli agenti della squadra mobile hanno scoperto che il 23enne era uno spacciatore noto, tra la giovane clientela locale. A Viterbo, aveva il suo giro di acquirenti, che lui stesso contattava direttamente.

Lo stesso coltello usato per l’aggressione era intriso di stupefacenti. 


 

Articoli: L’arrestato era uno spacciatore – Sedicenne accoltellato in pieno centro – Il questore Suraci: “Violenza in città, tolleranza zero” di Stefania Moretti


Condividi la notizia:
16 marzo, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR