Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Il cantante di Ronciglione aderisce alla campagna del Wwf contro i cambiamenti climatici - Oggi 19 marzo luci pronte a spegnersi per un'ora in tutto il mondo

Marco Mengoni sostiene “L’ora della Terra”

Condividi la notizia:

Marco Mengoni

Marco Mengoni 

Viterbo – Marco Mengoni sostiene “L’ora della Terra”.

Luci pronte a spegnersi per un’ora, in tutto il mondo, dalle 20,30 alle 21,30 di oggi 19 marzo. Torna “L’Ora della terra”, l’iniziativa del Wwf contro i cambiamenti climatici.

Anche Marco Mengoni ha confermato il suo sostegno alla campagna con il messaggio “Earth Hour 2016, la Terra sono io, unisciti a me su www.oradellaterra.org”.

Il cantante di Ronciglione non è solo. Tra i testimonial anche Fedez e poi Neri Marcorè, Niccolò Fabi e Vittorio Brumotti.

Nel 2015, l’iniziativa globale, aveva spento la luce in 7mila città e oltre 170 paesi e regioni del mondo, coinvolgendo oltre 2 miliardi di persone e centinaia di imprese.

In Italia, l’evento centrale sarà a Roma, dove Piero Angela, volto storico della divulgazione scientifica e testimonial del Wwf, spegnerà le luci che illuminano la Fontana di Trevi.

Finora, hanno aderito oltre 100 monumenti e 200 luoghi tra comuni e palazzi storici dal nord al sud: Maschio Angioino, Castel dell’Ovo e piazza del Municipio a Napoli, scalinata del Pincio a Bologna, Castello Sforzesco a Milano.

Hanno dato il loro sostegno ben 366 luoghi o monumenti simbolo in 178 paesi, tra cui l’Empire State Building di New York, l’Opera House di Sidney, la Tour Eiffel a Parigi, il Marina Bay Sands a Singapore, il Kourou Space Centre nella Guyana francese (sede del principale centro di lancio europeo di missili spaziali) e Taipei 101, quinto grattacielo più alto del mondo.


Condividi la notizia:
19 marzo, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR