--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - C'è tempo fino al 22 aprile

Soggiorni climatici over 60, aperte le iscrizioni

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Alessandra Troncarelli

Alessandra Troncarelli 

Viterbo – Il comune di Viterbo – assessorato Politiche Sociali – nell’ambito delle iniziative a favore di persone ultrasessantenni e nonni accompagnati da nipoti di età non superiore ai dieci anni, residenti nel territorio comunale, organizza anche quest’anno quattro soggiorni climatici, per circa 200 persone. 3 soggiorni marini e 1 soggiorno montano.

Le domande potranno essere presentate da persone con Isee standard non superiore a 15 mila euro. Si precisa che le quote di partecipazione al soggiorno prescelto dovranno essere versate interamente dagli utenti, nei termini e con le modalità indicate nel modulo allegato alla domanda di partecipazione.

“Torna un appuntamento molto atteso – ha sottolineato l’assessore alle politiche sociali Alessandra Troncarelli -: quello dei soggiorni climatici estivi rivolti ai nostri concittadini ultra sessantenni, ma anche ai nostri piccoli viterbesi. Quest’anno, infatti, per la prima volta, abbiamo voluto coinvolgere in questa iniziativa anche i nipoti. I soggiorni nelle località individuate, indipendentemente dalla destinazione, dovranno rappresentare l’occasione ideale per una sana socializzazione intergenerazionale. Un’occasione di svago per i nostri concittadini non più giovanissimi, ma anche un modo naturale per rafforzare quel rapporto tra le generazioni di ieri e quelle di oggi, grazie alla condivisione di questa esperienza rivolta a nonni e nipoti”.

L’assessore Troncarelli si sofferma inoltre su un altro aspetto.

“L’amministrazione – spiega -, compatibilmente con le risorse economiche a disposizione, cercherà di sostenere questa iniziativa di grande valenza sociale. Abbiamo volontariamente inserito una fascia economica di riferimento per consentire la partecipazione a coloro che hanno un Isee non superiore ai 15 mila euro. Inoltre, abbiamo previsto la possibilità di un parziale rimborso delle spese e, nei casi di particolare disagio economico, la totale copertura della somma da parte del Comune”.

La distribuzione dei moduli previsti per le domande verrà effettuata a partire da oggi, 31 marzo, presso i centri polivalenti del territorio comunale, ovvero: La Pila (via della Pila 22), Pilastro (via Cristofori 8), Pianoscarano (via dei Vecchi 19/b), Santa Barbara (via Porsenna), Sacrario (piazza dei Caduti 19), Bagnaia (piazza XX Settembre 6), Fastello (via Santa Lucia 5), La Quercia (via Campo Graziano), San Martino al Cimino (via L. Cadorna 2).

Le domande di partecipazione potranno essere consegnate a mano nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 e nei giorni di martedì e giovedì dalle 15 alle 16,30, presso il settore servizi sociali, segreteria amministrativa, via del Ginnasio 1, entro il prossimo 22 aprile. Per ulteriori info: 0761 348 585 – 0761 348 591.

31 marzo, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR