Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Diocesi - Dal 3 al 9 aprile

Viaggio in Germania per conoscere Lutero

Condividi la notizia:

Il vescovo Romano Rossi

Il vescovo Romano Rossi 

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – A cinquecento anni dall’inizio della Riforma del Clero in Germania, il vescovo diocesano Romano Rossi, ogni anno propone al suo clero un viaggio dal carattere culturale, con importanti implicazioni teologiche e spirituali.

Quest’anno è toccato alla Germania, patria di Martin Lutero iniziatore della Riforma protestante.

Il viaggio, che si svolgerà in sette densi giorni, toccherà i posti più significativi della vita e dell’attività di Lutero e avrà più di 30 partecipanti.


 

Un itinerario fitto di incontri e di appuntamenti in luoghi di grande interesse

Programma:

3 aprile, domenica. La comitiva, guidata dal Vescovo, parte per Berlino Schoenfeld dove pernotta.

4 aprile, lunedì. A Wittenberg, visita alla Chiesa del Palazzo Reale con Tomba di Lutero. Sosta alla Casa di Lutero. Arrivo in serata a Dresda, pernottamento.

5 aprile, martedì. La comitiva si sposta a Dresda dove visita la galleria/museo). Nel pomeriggio visita a Weimar, città di Goethe e Schiller, e al campo di concentramento di Buchenwald. Rientro a Erfurt.

6 aprile, mercoledì. Partenza per Muhlhausen (monastero–chiesa). Quindi Eisenach: casa di Lutero, casa di Bach, e fortezza della Wartburg.

7 aprile, giovedì. Visita a Erfurt, città e monastero dove studiava Lutero. Partenza per Eisleben. Visita della casa dove è nato Lutero, museo e casa della sua morte. Quindi Helfta per la visita al monastero Santa Geltrude. Partenza per Halle/Berlino: pernottamento.

8 aprile, venerdì. Visita alla città di Berlino.

9 aprile, sabato. Ultime visite della città di Berlino. In serata rientro a Roma.

Le cause storico–sociali della riforma protestante

Critica dell’enorme ricchezza e dei privilegi della Chiesa romana. Decadenza morale della Chiesa (nepotismo: cariche politico–religiose–diplomatiche offerte ai parenti di papi– vescovi–cardinali. La sede pontificia era disputata da grandi famiglie italiane (Medici, Farnese, Della Rovere).

Risveglio delle nazionalità (Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, ecc.) contro il Sacro romano impero rappresentato da Carlo V con Spagna–Austria–Ungheria–Paesi Bassi, e contro l’univer-salismo medievale cattolico del papato.

Esigenze emancipative di vari strati sociali: piccoli nobili in decadenza contro la grande feudalità (soprattutto in Germania, dove la piccola nobiltà non è riuscita, come in Italia, a istituire i Comuni insieme alla borghesia).

 Diocesi di Civita Castellana


Condividi la notizia:
30 marzo, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR