--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Angeletti (La Destra) chiede ispezione del Mef

“Bilancio senza relazione dei revisori”

Civita Castellana

Civita Castellana 

Civita Castellana – Riceviamo e pubblichiamo – Bilancio comunale: scoppia la polemica. Da qualche giorno è stato depositato presso l’area servizi finanziari del comune il rendiconto di gestione relativo all’esercizio 2015, composto dal conto del bilancio, conto economico, conto del patrimonio, prospetto di conciliazione, elenco dei residui attivi e passivi, bilanci 2014 delle società partecipate e da altri documenti.

L’aspetto più grave però – commenta il consigliere di minoranza Carlo Angeletti- e che rappresenta il primo caso nella storia del comune di Civita Castellana, è la mancanza della relazione dei revisori dei conti. Una omissione gravissima.

Mi si comunica che sia in fase di preparazione, ma è assurdo. Il primo documento che si legge è proprio la relazione dei revisori dei conti in quanto sono queste figure qualificate che garantiscono che le scelte gestionali e amministrative del comune si siano svolte in maniera congrua oppure no.

Rimango poi ancora una volta stupefatto nell’apprendere che ben due assessori, Maria Letizia Gasperini e Antonio Remo Zezza, non compaiono nella specifica deliberazione di giunta. Come mai non ci sono? Anziché fare uccel di bosco, dovrebbero spiegare alla cittadinanza se hanno idee diverse in proposito oppure se non condividono affatto il contenuto del bilancio.

Alla luce di questi fatti lancio un appello a tutti i consiglieri di minoranza affinchè supportino la mia richiesta di ispezione da parte del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) per valutare i conti del comune e , caso mai, chiedere il commissariamento dell’ente. Credo che il nuovo assessore al Bilancio, Arnaldo Brunelli, abbia iniziato nel peggiore dei modi il suo incarico amministrativo. Mi sembra che lui e il sindaco Angelelli stiano usando, relativamente al Bilancio 2015, la strategia dell’uovo di Pasqua: prima ti mangi il cioccolato e poi vedi la sorpresa. Prima ti fanno vedere il bilancio 2015 e poi, quando gli pare e piace, la relazione dei revisori dei conti. Mi sa proprio che il comune sia arrivato alla frutta!

 Il consigliere comunale La Destra di Storace Civita Castellana Carlo Angeletti

 

8 aprile, 2016

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564