--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sanità - Il coordinamento precari atipici Asl condanna i volantini diffamatori prendendo le distanze

“Ci dissociamo con fermezza dall’attacco fatto a Mecorio”

Condividi la notizia:

L'ospedale di Belcolle

L’ospedale di Belcolle 

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Il coordinamento precari atipici della Asl di Viterbo si dissocia con sdegno e fermezza dal recente attacco personale e diffamatorio rivolto al rappresentante della Uil Fpl di Viterbo Lamberto Mecorio.

In questo delicato momento in cui sono in corso i lavori per il processo di stabilizzazione dei precari della sanità nella nostra regione, noi speriamo e crediamo che solo un’azione condivisa di tutte le sigle sindacali possa dare ulteriore forza alla nostra voce.

Nel ringraziare i rappresentanti che hanno manifestato la loro disponibilità a tutelare il nostro processo di stabilizzazione, condanniamo qualsiasi forma di strumentalizzazione.

Andiamo avanti nel chiedere la riconversione dei nostri contratti a tempo determinato come primo passo per il nostro percorso di stabilizzazione, nelle more della legge di stabilità.

La nostra azione sarà sempre determinata e manifesta, ma mai illegale e dannosa per qualsiasi altro lavoratore e tantomeno per l’assistenza alla salute dei nostri cari cittadini.

Coordinamento precari atipici Asl Viterbo

 


Condividi la notizia:
4 maggio, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR