--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone – Il cortometraggio del regista Ivan Cotroneo è stato proiettato il 5 maggio al cinema Gallery

Trecento ragazzi del Molinari hanno assistito a “Un bacio”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Montefiascone - La proiezione del cortometraggio "Un bacio"

Montefiascone – La proiezione del cortometraggio “Un bacio”

Montefiascone - La proiezione del cortometraggio "Un bacio"

Montefiascone – La proiezione del cortometraggio “Un bacio”

Montefiascone – Con l’hashtag lanciato su Instagram #nessunoabbandonanessuno, il regista Ivan Cotroneo saluta i trecento ragazzi dell’Istituto Comprensivo A. Molinari e dell’Istituto C.A. Dalla Chiesa di Montefiascone che, giovedì 5 maggio, ha assistito alla proiezione del suo ultimo cortometraggio ‘Un Bacio’ al cinema Gallery.

Inserita nella settimana della Legalità e frutto della collaborazione tra la Coop. Soc. SPLENDID e gli istituti scolastici di Montefiascone.

L’iniziativa ha visto la partecipazione attiva del vice-prefetto di Viterbo Salvatore Grillo della dirigente scolastica dell’I. C. A. Molinaro di Montefiascone, Anna Grazia Pieragostini e della professoressa Alberta Tortolini, delegata per le attività ricreative dell’IISS C. A. Dalla Chiesa di Montefiascone, dei Responsabili della Splendid, di numerosi docenti ma soprattutto dei ragazzi.

‘Un Bacio’ è il terzo film appena uscito di Ivan Cotroneo, regista e sceneggiatore tra i più interessanti nel panorama attuale cinematografico italiano.

Tratto da un suo libro omonimo ed ispirato ad un fatto di cronaca americana, il film racconta uno spaccato di vita adolescenziale con tutta la sua luminosa bellezza e la più assordante delle crudeltà. Si interroga sul bullismo, l’accettazione del diverso, l’omofobia, il senso di libertà, l’amicizia, il rapporto genitori-figli e come per un incanto giovanile, lascia spazio all’immaginazione ed alla possibilità di poter fare una seconda scelta quando la prima si è dimostrata drammaticamente sbagliata.

Dopo la proiezione del film, il regista ha incontrato i ragazzi, coinvolgendoli a piccoli passi in un dibattito denso di riflessioni e scoperte ed accompagnandoli, con un’analisi a più ampio respiro, sulle tematiche lungo cui si incentra la Settimana della Legalità nelle Scuole di Montefiascone.

Al termine dell’incontro, Ivan Cotroneo insieme al Vice-Prefetto Salvatore Grillo, i dirigenti scolastici ed i responsabili della Coop. SPLENDID hanno visitato alla Mentuccia l’immobile confiscato alla Mafia, assegnato nel 2015 alla SPLENDID grazie ad un progetto di recupero e promozione sociale e territoriale, per poi unirsi a pranzo agli utenti ed agli operatori del Centro Diurno per disabili mentali ‘L’Aquilone’, un alto esempio di cura, servizio, assistenza e benessere a favore delle persone più fragili che vivono con noi questo territorio.


Condividi la notizia:
9 maggio, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR