--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Orte - Ai campionati italiani del 5 giugno alla fiera Rimini Wellness

Due bronzi per l’associzione dilettantistica Cecconi Boxing Team

Condividi la notizia:

Esposito, Cherubini, Cecconi, Dionisi e Bouquillon

Esposito, Cherubini, Cecconi, Dionisi e Bouquillon

Di Blasi - Presidente Fight1

Di Blasi – Presidente Fight1

Umberto Lucci

Umberto Lucci

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Grande soddisfazione per l’associazione sportiva dilettantistica Cecconi Boxing Team di Orte per i risultati conseguiti nei campionati italiani del 5 giugno alla fiera Rimini Wellness, che torna a casa con un medagliere di tutto rispetto.

La squadra – composta dal giovanissimo Lorenzo Esposito di 13 anni, Filippo Bouquillon di 21 e Tiziana Cherubini (unica donna) di 22 – incassa due medaglie di bronzo per quella che è da sempre una manifestazione di alto profilo sportivo ed agonistico.

“Match impegnativi con avversari capaci e determinati quelli di Cherubini e Bouquillon che li hanno visti impegnati sin dai primi minuti.

Sfortunato invece Esposito che, sul finire del secondo round, ha visto riaffiorare un problema fisico occorso durante le fasi di qualificazione regionale e quindi si è fermata la corsa per l’ambito posto”. Così commenta dall’angolo Massimo Dionisi trainer della squadra.

Soddisfatti dei risultati ottenuti si dichiarano i rappresentanti dell’associazione sportiva Mauro Faggiani e Daniele Cecconi che con l’occasione salutano anche i componenti della squadra di freeboxe della stessa associazione.

L’iniziativa è stata promossa dalla federazione Fight1 e dalla International Amateur Karate-Kickboxing Sport Association (IAKSA) ha visto come cornice il rinomato evento del Rimini Wellness.

La Fight1 che, nel Lazio vede capofila, il Lucci Team di Umberto Lucci, vede alla presidenza nazionale la figura autorevole di Carlo di Blasi, che raggiunto telefonicamente dichiara “E’ stata davvero eccezionale l’adesione avuta per questo evento. Tantissimi Club provenienti da tutta Italia si sono affrontati in quattro giorni di gara.

Oltre 1300 atleti praticanti tutti gli sport da combattimento su tatami, ring e gabbia hanno dato vita a giorni di passione e sana competizione.

Questi ottimi risultati in termini di partecipazione sono il continuo di un ottimo lavoro iniziato da tempo sul territorio nazionale ed estero. Nel Lazio, regione di provenienza della squadra ortana, stiamo puntando molto sull’ottimo operato portato avanti dal Team Lucci e dai suoi collaboratori”.

Mauro Faggiani


Condividi la notizia:
15 giugno, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR