Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Motori - La 21esima edizione della corsa di auto d'epoca è in programma il 27 e 28 agosto

Torna la coppa Marchese del Grillo

Condividi la notizia:

Un'auto d'epoca

Sport – Motori – Torna la coppa Marchese del Grillo

Bagnoregio – Ieri al museo Taruffi di Bagnoregio è stata ufficialmente presentata la ventunesima edizione della coppa Marchese del Grillo in programma i prossimi 27 e 28 agosto.

Un programma vario e interessante che sicuramente attirerà nella Tuscia molti equipaggi di auto storiche provenienti da tutta Italia.

Sabato 27 sarà dedicato alla tradizione di Santa Rosa con la visita del museo dei Facchini dove alcuni di loro sveleranno agli ospiti emozioni e sacrifici del trasporto della Macchina.

Poi ci sarà il trasferimento al cantiere a Porta Romana per toccare con mano il campanile alto trenta metri che la sera del 3 settembre percorrerà le vie del centro storico di Viterbo portato, appunto, dai cento Facchini.

Domenica 28 ci sarà la visita alla Scarzuola nei pressi di Montegabione in Umbria, una città ideale voluta dall’architetto Tomaso Buzzi alle spalle di una duecentesca chiesa che ospitò San Francesco.

Questa città è concepita come “macchina teatrale” e comprende sette teatri ricchi di simboli e segreti, riferimenti e citazioni.

Come sempre protagonisti dell’ evento saranno gli equipaggi in costume d’epoca che caratterizzano la manifestazione in ossequio alla spirito goliardico del Marchese Onofrio del Grillo, reso celebre da Alberto Sordi e del quale il presidente onorario dell’associazione Piero Taruffi, Aldo Pezzana Capranica del Grillo è l’ultimo discendente.

Naturalmente la base logistica dell’ intera manifestazione saranno il museo Taruffi, Bagnoregio e Civita alla quale la pittrice Arianna Greco ha voluto dedicare il suo dipinto che verrà riprodotto sui piatti di ceramica che costituiranno i premi per gli equipaggi scelti dalla giuria tecnica.

La pittrice salentina, ormai conosciuta in tutto il mondo per la sua arte enoica (dipingere con il vino) ha dipinto ed esposto a San Pietroburgo, Rio de Janeiro e Mosca, torna a Bagnoregio per festeggiare i cinque anni trascorsi dalla prima volta nella quale collaborò con l’associazione Taruffi e donerà ai Marchesi del Grillo una sua opera che li ritrae.

Appuntamento a fine agosto, per una manifestazione che da più di venti anni costituisce un punto di riferimento per gli appassionati di auto d’epoca di tutta Italia e per il pubblico della Tuscia.


Condividi la notizia:
22 giugno, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR