Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vignanello - Processati per direttissima stamattina

Un etto di cocaina in casa, coppia condannata

Condividi la notizia:

La caserma dei carabinieri di Vignanello

La caserma dei carabinieri di Vignanello

Vignanello – Un etto di cocaina in casa, coppia nei guai.

Oltre cento grammi di polvere bianca nel loro appartamento.

Non hanno potuto far altro che patteggiare i due conviventi arrestati mercoledì pomeriggio dai carabinieri di Vignanello per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

Processati per direttissima stamattina, davanti al giudice del tribunale di Viterbo Rita Cialoni, hanno patteggiato la pena col pm Chiara Capezzuto: un anno e dieci mesi per lei, 35enne; due anni e quattro mesi per lui, sui cinquant’anni, già noto alle forze dell’ordine sempre per spaccio. A difenderli, l’avvocato Gianni Ceccarelli.

La donna può beneficiare della condizionale, l’istituto che, in caso di condanna inferiore a due anni, sospende la pena per cinque anni (l’individuo la sconta solo se torna a delinquere entro quel termine). L’uomo, invece, resterà ai domiciliari.


Condividi la notizia:
30 giugno, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR