Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Arti marziali - Mercoledì 29 giugno e lunedì 4 luglio, dalle 16 alle 18,30 si sono svolti gli esami di idoneità

Cambi di cintura per l’Itis Midossi

Condividi la notizia:

Civita Castellana - Piazza Matteotti

Civita Castellana – Piazza Matteotti

Civita Castellana – Riceviamo e pubblichiamo – Brillanti sedute d’esame di judo a Civita Castellana.

Due appelli d’esami e venticinque nuovi cambi di cintura nel Dojo civitonico presso la palestra Itis Midossi, di Via Petrarca, a Civita Castellana (Vt).

Mercoledì 29 giugno e lunedì 4 luglio, dalle 16 alle 18,30 si sono svolti gli esami di idoneità per il passaggio di grado e il cambio di cintura, suddivisi in giorni, dato il grande numero di candidati composto da venticinque judoka, adulti e bambini.

Al termine di un grandioso anno sportivo, che ha coinvolto più di mille ragazzi tra il famoso “Progetto Sport a scuola Fijlkam, di cui l’associazione civitonica è pioniera nel Lazio ed elogiata dalla Federazione, presente presso tutte le scuole elementari, medie e superiori del territorio di Civita Castellana, che ha visto la collaborazione e il sostegno di tutti i dirigenti scolastici della scuola paritaria “Suore Francescane”, la scuola elementare “Maria Ercolini”, la Scuola Media “Dante Alighieri”, il liceo artistico e l’Itis Midossi, con un ringraziamento particolare a suor Marilieta Biazzi, la professoressa Angela De Angelis e il professor Chericoni, che da anni sostengono la promozione sportiva del judo nei loro istituti, a fianco del Maestro Giuseppe Pistola, presidente dell’ASD Yama Arashi G.p. e insegnante tecnico federale V Dan Fijlkam, nella lotta contro il bullismo e la violenza sulle donne.

Inoltre l’associazione quest’anno si è distinta per essersi fatta promotrice del “Festival del Judo e della Cultura giapponese”, per la diffusione della cultura giapponese nel territorio della Tuscia, ottenendo il primato sul territorio viterbese, con la presenza giapponese di Shigeko Mitsumori dell’Università di Tokyo.

Numerosi podi e conquiste sportive nel corso dell’anno, nel secondo Gran premio Giovanissimi e nel Trofeo Nazionale “Giovani Judoka”, a Monterotondo, hanno arricchito l’orgoglio del Maestro Pistola e la palestra di medaglie e grandi soddisfazioni sportive del team agonistico dell’Asd Yama Arashi g.p.

Manifestazioni, convegni, Festival ed esibizioni che non potevano non concludersi con l’evento finale più atteso dai praticanti del judo: l’esame di idoneità al passaggio di grado, tanto atteso e meritato con sacrificio, impegno e dedizione, di un un anno, nella storia del judo e nello studio di tecniche peculiari di questa antica arte marziale.

Venticinque atleti, hanno atteso il loro turno per essere esaminati singolarmente dal Maestro, rispondendo pubblicamente alle domande sulla divisione del Judo, sulle immobilizzazioni e sul controllo dell’avversario.

Al termine degli esami, il maestro ha elogiato pubblicamente ogni singolo atleta promosso, tra gli applausi dei genitori, e i flash del grande pubblico presente, facendo notare lo sviluppo , la crescita personale e motoria in ogni judoka. Alla consegna della nuova cintura da parte del maestro, corrispondente al raggiungimento del superiore grado (Kyu) , è seguito il rilascio dei diplomi attestanti il superamento degli esami, consegnati con grande emozione dall’Assessore alla Cultura del Comune di Civita Castellana, Dott.ssa Vanessa Losurdo, che si è congratulata personalmente, portando i saluti del Sindaco e dell’amministrazione comunale che sostiene da anni la scuola federale di judo Yama Arashi g.p.

Nell’ultima data d’esame, a cui è seguito un grande rinfresco offerto dall’Associazione, tantissimi ospiti illustri hanno reso ancor più straordinaria la cerimonia conclusiva dei passaggi di grado dell’Asd Yama Arashi G.p.,tra cui il Presidente del Coni Viterbo, Alessandro Pica, che ha elogiato pubblicamente l’operato con i giovani del maestro Giuseppe Pistola, e il grande sostegno e l’eccezionale stima del Maestro Egidio Calistroni della Polisportiva Fanum di Viterbo, pioniere del Judo nella Tuscia,che supporta in ogni iniziativa il Maestro Pistola, in un’amicizia secolare, consolidando così l’unione tra Civita Castellana e Viterbo.

Tantissima emozione e altrettanta meritata soddisfazione, degli atleti judoka dell’ Asd Yama Arashi g.p., delle cinture nere dell’Associazione, del Coni Viterbo e dell’Amministrazione comunale di Civita Castellana, per il grande impegno e successo sportivo e anche culturale del Maestro Giuseppe Pistola a Civita Castellana (VT).
Ad maiora a settembre.

Maila Pistola


Condividi la notizia:
5 luglio, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR