--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Squadra mobile - 44enne denunciato per lesioni aggravate

Ex dipendente pretende retribuzioni e lui lo aggredisce

Condividi la notizia:

La polizia

La polizia

Viterbo – Aggredisce un ex dipendente che rivendicava le retribuzioni arretrate, denunciato dalla squadra mobile.

Le indagini sono scattate quando un ragazzo di 29 anni macedone, dipendente del denunciato, anch’egli macedone di 44 anni, titolare di un’impresa di costruzioni nel viterbese, ha riferito ai poliziotti di essersi più volte recato negli uffici della ditta per ricevere il corrispettivo delle sue prestazioni lavorative, compresa la liquidazione.

Secondo le ricostruzioni, la vittima aveva già ricevuto esclusivamente un effetto cambiario, però non onorato dal datore di lavoro.

Dopo l’ennesima richiesta di spiegazioni, a seguito delle numerose promesse di pagamento ricevute e non rispettate, il dipendente sarebbe stato assalito dal 44enne che lo ha colpito ripetutamente con l’asta metallica della scopa che, per la veemenza dei colpi, si è rotta in tre parti.

La violenza con la quale sarebbe stato percosso il ragazzo gli ha procurato contusioni ai polsi, agli avambracci, la frattura di una falange e un lieve trauma cranico, diagnosticato dal pronto soccorso dell’ospedale Belcolle.

Alla luce di questi fatti gli uomini della polizia di della squadra mobile di Viterbo hanno ascoltato una serie di testimoni e acquisito documenti che hanno portato alla denuncia per lesioni aggravate del datore di lavoro.


Condividi la notizia:
5 settembre, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR