- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Feto nel cassonetto, venerdì la discussione

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Il cassonetto di via Solieri dove è stato ritrovato il feto [3]

Il cassonetto di via Solieri dove è stato ritrovato il feto

Tribunale [4]

Tribunale

Viterbo – Feto nel cassonetto, era attesa per stamattina la discussione del processo nei confronti della 27enne romena accusata di omicidio e occultamento di cadavere, insieme all’infermiere che, con una ricetta falsa, l’avrebbe aiutata a procurarsi l’ossitocina per indurre le contrazioni.

Ma il gup Savina Poli ha rinviato di due giorni, a venerdì 30 settembre, per dar modo al pm titolare Franco Pacifici, impegnato altrove, di essere presente in aula.

Il feto, femmina di circa 28 settimane, era stato trovato in un cassonetto di via Solieri, a Viterbo, quartiere Carmine, il 2 maggio
del 2013.

Un piano studiato per disfarsi della piccola, secondo il pm Pacifici, titolare dell’indagine partita quando la madre, tre anni fa, arrivò al pronto soccorso con un’emorragia, dopo aver gettato il feto nel cassonetto dell’immondizia. Gli agenti della squadra mobile lo trovarono dentro una busta, in uno dei secchioni in via Agostino Solieri, al quartiere del Carmine.

Della donna non c’è più traccia. Uscita dal carcere di Civitavecchia è tornata in Romania. Da quel giorno, neppure i suoi legali Samuele De Santis e Maria Antonietta Russo hanno più avuto notizie di lei. A Viterbo, lavorava in un night ed è al night che avrebbe conosciuto l’infermiere viterbese finito nei guai con l’accusa di averla aiutata.

Per la difesa, non è ipotizzabile l’omicidio: secondo i difensori, si sarebbe trattato al massimo di un aborto fuori dai termini e dalle condizioni previste dalla legge 194 del ’78.

La differenza non è di poco conto: l’omicidio è punito con l’ergastolo (pena che scenderebbe a trent’anni nel rito abbreviato, scelto dalla 27enne); l’aborto in violazione di legge con massimo tre anni di reclusione.


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [5]
  • [1]
  • [2]