Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Rugby - Domenica ferma l'under 18 ed esordio in casa per l'under 16 contro il Civitavecchia

Union Viterbo affronta il Modena

Condividi la notizia:

Sport - Rugby - I ragazzi dell'Union Viterbo

Sport – Rugby – I ragazzi dell’Union Viterbo

Viterbo – Il bicchiere mezzo pieno c’è e si vede.

Al di là dei 42 presi dal Parma la Union Viterbo può sorridere. E parecchio. Perché dopo anni di immobilismo qualcosa si è mosso e ha fatto rumore.

Mica come la rupe mobile della Faggeta, piuttosto come una valanga. Domenica coach Scorzosi ha mandato in campo quattro under 18, quattro giovanotti classe 1998 destinati a costruire l’ossatura della squadra del futuro. Alessio Petroni, Cristian Buda (che aveva esordito l’anno passato), Francesco Schirripa e Francesco Ruiu ma anche Meo, Natalini, Gullo e Biagetti che sono pronti ad una chiamata del coach.

Frutto del lavoro portato avanti dalla società neroverde che li ha presi piccoli e coltivati fino alla maturazione. Una convocazione di massa, arrivata in un momento delicato e contro una squadra destinata a giocarsi la serie A.

Una convocazione che avrebbe fatto tremare le gambe a molti, ma non ai giovani leoni che stanno dominando il girone nella loro categoria, che le hanno fatte girare forte come il cestello di una lavatrice lanciata a centrifuga. Nessun timore.

E pure se le botte il giorno dopo si sono fatte sentire resta la consapevolezza e la soddisfazione per un sette in pagella collettivo. Per carattere, combattività e voglia di mettersi in mostra senza quello snobbisimo tipico dei pulcini che si trovano, tutto un tratto a scorrazzare liberi nell’aia.

Furore giovanile e testa da senatori che ora Donato Scorzosi, che da sempre punta sui giovani, sa di poter utilizzare nella battaglia per mantenere la serie B. Una missione per la quale bisognerà sudare ma che oggi sembra alla portata.

“Giocare con la prima squadra è un sogno che si realizza – dice Francesco Schirripa, capitano dell’under 18 –, per me, come per i miei compagni è stata un’emozione fortissima. Grazie al coach che ha creduto in noi. Cercheremo di ripagare sempre la sua fiducia. Restiamo giocatori dell’under 18, ma siamo pronti a dare il nostro contributo quando servirà, con la massima umiltà e con la consapevolezza con di strada, davanti, ne abbiamo tanta”.

Le rose, sembrano belle che fiorite. Adesso serve continuare a farle crescere.

Domenica ancora fermo il campionato Under 18. Esordio dell’Under 16 di Belli e Borgatti in casa contro il Civitavecchia alle 11 mentre alle 14,30 per la serie B ospiti il Modena allenato dall’ex Ilie Ivanciuc che ha vestito la maglia neroverde alla fine degli anni 90

Union rugby Viterbo


Condividi la notizia:
28 ottobre, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR