--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Spettacolo - Mostre e proiezioni fino al 31 dicembre

Il Calcata film festival ha aperto i battenti

Condividi la notizia:

Calcata

Calcata

Calcata – Si è aperto lunedì 28 novembre, il Calcata Film Festival: l’evoluzione della Settima Arte.

“Questo progetto – sottolinea il presidente del Parco Luciano Sestili – pone in evidenza ancora una volta la vocazione culturale del Parco, che offre spazi e collaborazione agli organizzatori. Vogliamo condividere strutture e risorse per un unico obiettivo di miglioramento e partecipazione, per arrivare a una consapevolezza diffusa sui temi ambientali e sociali, che si compenetrano e, in questo caso, sono ben rappresentati dal Parco e dal cinema, tema dell’iniziativa”.

L’evento dedicato alla promozione del cinema di ieri ed oggi con film, cortometraggi, mostre e una particolare attenzione alla formazione dei futuri filmaker.

Come nella prima edizione il festival prevede una retrospettiva, una sezione dedicata al giovane cinema italiano oltre a mostre e convegni dedicati all’evoluzione della settima arte.

La Retrospettiva 2016 sarà dedicato a due icone del nostro cinema Stefania Sandrelli e Bernardo Bertolucci: dal 28 novembre al 1 dicembre, e poi dal 13 al 15 dicembre, nella sede dell’associazione culturale Il Granarone saranno proiettate pellicole dirette da Bertolucci o interpretate dalla Sandrelli.

Dal 5 all’11 dicembre il Festival entrerà nel vivo con la rassegna sul Giovane Cinema Italiano, al teatro Comunale di Calcata Nuova. Una selezione di 14 fra lungometraggi e cortometraggi (opere prime e seconde) di autori italiani segnalati da giovani critici. Un focus sui generi cinematografici, dalla commedia al melodramma, dal noir al poliziesco, passando per il cinema di impegno civile e sociale.

Fra gli eventi collaterali al Festival due mostre aperte al palazzo Baronale degli Anguillara – sede del Parco entrambe dal 16 al 31 dicembre: una, Dal pre-cinema ai nostri giorni con l’esposizione di mezzi tecnici degli anni Trenta, l’altra è invece una mostra fotografica dedicata ad Anna Magnani.

Due, infine, le Lezioni di cinema previste: Come si realizza un film, dal soggetto alla distribuzione e Cinema e Web.

Calcata Film Festival: l’evoluzione della settima arte è promosso da AmaRcorD Associazione Culturale onlus, con il contributo della Regione Lazio, Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili, il patrocinio e la collaborazione del Comune di Calcata e del Parco Valle del Treja, e la collaborazione di Cineteca Lucana e dell’Associazione Culturale Il Granarone.


Condividi la notizia:
30 novembre, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR