--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Il 27 novembre nell'ambito degli eventi della domenica del festival Pagine a Colori

Laboratorio “Le forme del libro”

Condividi la notizia:

Tarquinia - La fontana di piazza Giacomo Matteotti

Tarquinia – La fontana di piazza Giacomo Matteotti

Tarquinia – Un libro può essere con le alette o le finestrelle.

Può essere a fisarmonica o con le tasche. Le sue varie forme possono essere costruite attraverso piegatura, linguette, tagli e incollaggi.

Sarà possibile scoprirlo, partecipando al laboratorio “Le forme del libro” con l’illustratrice romana Lucia Sforza, il 27 novembre alle 16, nell’ex sala capitolare degli Agostiniani di San Marco nell’ambito dei laboratori della domenica di Pagine a Colori, il festival di letteratura e illustrazione per bambini e ragazzi.

Diplomata all’accademia di Belle arti di Roma nel corso di pittura, Lucia Sforza si è specializzata nelle tecniche d’incisione tradizionali e alternative sia con borse di studio per la Spagna (Erasmus), la Bulgaria ed il Lussemburgo (ministero degli Affari esteri) che frequentando un corso triennale d’incisione e stampa alla scuola delle arti ornamentali di Roma.

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti italiani e internazionali ed esposto in mostre d’Illustrazione per bambini e ragazzi a Roma, Città del Messico, Cairo, Bergamo e Bari. E’ stata inoltre protagonista a diverse mostre d’incisione e rassegne.

Il laboratorio si rivolge ai bambini tra i 7 e i 12 anni, per un numero massimo di partecipanti di 20.

Pagine a Colori è organizzato dal comune di Tarquinia, con il sostegno di fondazione Cariciv e Unicoop Tirreno – sezione Soci Etruria e in collaborazione con l’Iiss Vincenzo Cardarelli, l’Ic Ettore Sacconi, il centro malati di Alzheimer e il centro diurno anziani di Tarquinia, il cinema Etrusco, L’Extra, la direzione dell’ospedale di Tarquinia e il distretto A dell’Asl di Viterbo, l’Officina dell’arte Sebastian Matta e il Mast (Museo d’arte sacra di Tarquinia).


Condividi la notizia:
25 novembre, 2016

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR