Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tarquinia - Lunedì 28 novembre il convegno all’hotel “All’Olivo”, con i senatori Gasparri e Aracri e il consigliere Giulio Marini

“Le ragioni del No”

Francesco Aracri

Francesco Aracri

Tarquinia – Riceviamo e pubblichiamo – Si svolgerà lunedì 28 novembre, alle 18, nella sala conferenze dell’hotel “All’Olivo”, in via Togliatti 15 a Tarquinia, un convegno dal titolo “Le ragioni del No”.

Introdurrà e modererà la riunione Manuel Catini. Il programma prevede gli interventi di Silvano Olmi, del Comitato per il NO”, di Giulio Marini, consigliere comunale di Viterbo e del senatore Francesco Aracri. Le conclusioni saranno a cura del Senatore Maurizio Gasparri, vice presidente del Senato.

“Il centro destra ha compreso l’inutilità di questo progetto e si è subito schierato contro – dice Manuel Catini – costituendo un comitato nazionale per il No.

Nel nostro convegno vogliamo esporre i motivi che ci spingono ad apporci alla contraddittoria riforma costituzionale varata dal governo Renzi. Viene spacciata per la risoluzione di tutti i mali e invece aggraverà notevolmente la vita degli italiani. Non si cambia la Costituzione con un colpo di mano di una finta maggioranza. Invitiamo tutti, non solo gli elettori del centro destra, a partecipare al convegno.”

“La riforma targata Renzi-Boschi-Verdini è una minestra immangiabile – dichiara Silvano Olmi, del comitato per il No – che non semplifica l’approvazione delle leggi e non produce risparmi significativi per i cittadini.

Ci vogliono scippare il diritto di voto, creando un Senato composto da sindaci e consiglieri regionali che godranno dell’immunità parlamentare. Le ridicole promesse governative non ci convincono.

Se vincerà il No non ci saranno i cataclismi paventati da Renzi. Anzi, votando no gli italiani vivranno meglio.”

Comitato per il No – Tarquinia (VT)

25 novembre, 2016

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR

Ciminauto -1036x80-16-10-18-OK