Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Polizia - Giovane arrestato dagli agenti della squadra mobile per spaccio

23enne trovato con oltre 300 grammi di marijuana

Condividi la notizia:

Viterbo - Il materiale sequestrato dagli agenti della mobile Viterbo - Il materiale sequestrato dagli agenti della mobile

Viterbo – Il materiale sequestrato dagli agenti della mobile

Viterbo - Il materiale sequestrato dagli agenti della mobile

Viterbo – Il materiale sequestrato dagli agenti della mobile

Viterbo – 23enne trovato con oltre 300 grammi di marijuana.

Deteneva una notevole quantità di droga a casa per poi spacciarla, ma è stato scoperto earrestato dagli uomini di della squadra mobile della questura di Viterbo.

Nell’ambito di mirati servizi di polizia giudiziaria volti a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, infatti, la mobile ha realizzato un’attività che ha interessato un ventitreenne residente in un paese della provincia di Viterbo.

In particolare, gli uomini della sezione Narcotici, da alcune settimane, avevano attuato specifiche attività investigative mirate ad arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti anche in provincia.

E proprio dopo un servizio di osservazione e appostamento, durato numerose ore, i poliziotti hanno deciso di effettuare un’accurata perquisizione nella casa del giovane.

L’attività ha permesso di ritrovare 327 grammi di marijuana, nonché bilancini elettronici di precisione e materiale usato per il confezionamento delle dosi, tutto sequestrato.

Dopo le formalità di rito, il ragazzo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con provvedimento convalidato oggi dall’autorità giudiziaria che ha disposto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza con divieto di uscire nelle ore notturne.

Rimane altissima l’attenzione degli investigatori della mobile volta a stroncare il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanza stupefacente tra i giovani viterbesi.


Condividi la notizia:
8 dicembre, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR