--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Indagine Confesercenti - Swg - Notte di san silvestro nella Tuscia - Il 2% la passa da solo

Capodanno insieme alla propria dolce metà

Fuochi d'artificio

Fuochi d’artificio

Viterbo – La notte di San Silvestro si passa in gruppo. O al limite con la propria dolce metà.

Viterbesi dalla parte della tradizione, stando ai risultati dell’indagine Confesercenti – Swg. Il 37% degli intervistati intende trascorrere l’ultimo giorno del 2016 e cominciare l’anno nuovo, in gruppi organizzati. Cene, feste o altro.

Più o meno la stessa percentuale di quelli che invece il Capodanno lo festeggiano con il proprio partner (35%). Gli amici arrivano subito dopo (21%).

Le altre due opzioni sono molto distanti. Il 5% tra amici, senza essersi organizzati, ma ci sono anche due viterbesi su cento che la notte si San Silvestro la passano da soli. Lontani dal caos, dai botti e dai festeggiamenti.

Fortunato chi parte.

Il 21% dei viterbesi tra Natale e Capodanno decide di viaggiare. Di questi, il 9% lo fa proprio a Capodanno. Gli altri, il 79%, restano in zona.

Dovendo spostarsi, le mete preferite sono comunque in Italia (74%), mentre il 26% va oltre confine.

Tuttavia, all’estero e per Capodanno, il numero di viaggiatori è in aumento.

Chi si sposta, ne approfitta per testare l’ultimo regalo tecnologico ricevuto. Nella Tuscia i riproduttori mp3, Ipod in particolare, sono i più gettonati, insieme ai computer portatili, sempre molto indicati in caso di spostamenti.

31 dicembre, 2016

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564