Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bilanci di fine anno 2016 - Sport - Calcio - Dal successo sul Grosseto all'esonero di Cornacchini, passando per il double serie D e poule scudetto firmato Nofri - L'album dei ricordi gialloblù

Un 2016 da incorniciare per la Viterbese

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - I festeggiamenti della squadra

Sport – Calcio – Viterbese – I festeggiamenti della squadra

Viterbo – Tante gioie e poche delusioni.

E’ Natale e dopo aver giocato cinque partite nell’arco di venti giorni la Viterbese riposa meritatamente.

E’ Natale ed ecco allora un po’ di tempo per guardarsi indietro e sfogliare l’album di ricordi del 2016 gialloblù.

Un anno fatto di sfide celebri, di vittorie sudate e successi ampiamente meritati. Un anno cadute più o meno inaspettate, a cui hanno fatto seguito immediate risalite.

Un anno che ha appassionato tifosi e addetti ai lavori grazie a una squadra capace di regalare emozioni. Un anno riassunto in sei momenti distinti, i più significativi di un 2016 da incorniciare.

E pensare che il 2015 dei Leoni si è chiuso con una sconfitta, quell’1-0 subito dall’Arzachena che ha consentito ai sardi di continuare la corsa in testa alla classifica assieme al Rieti. Ma a febbraio ecco la svolta: dopo aver guadagnato e riperso più volte il primato la Viterbese ne vince sette di fila e lascia il Rieti a -9 e il Grosseto a -10. Un segnale forte all’interno del quale spicca l’1-0 ai maremmani sotto il diluvio del Rocchi.


img_9687

L’esultanza di Invernizzi dopo l’1-0 al Grosseto


A inizio aprile il campionato sembra ormai finito ma i successivi passi falsi contro Olbia (2-2) e Cynthia (3-3) donano ancora un po’ di speranza alle inseguitrici, costrette ad arrendersi il primo maggio. E’ quest’ultima la data che decreta il ritorno dei gialloblù tra i professionisti, al termine della gara giocata sul campo dell’Astrea e vinta 3-2 grazie alla zuccata di Emilio Dierna nei minuti finali.


img_2372

Dierna alza la coppa verso i tifosi: la Viterbese ha vinto il campionato


Stagione finita? Macché. Il 15 maggio inizia la poule scudetto dove si sfidano le vincitrici dei nove gironi per il titolo di campione d’Italia dilettanti. La fresca vittoria non distrae i giocatori e la Viterbese è uno schiacciasassi: 4-1 all’esordio contro il Siracusa, sconfitta indolore contro la Virtus Francavilla, 6-1 allo Sporting Bellinzago in semifinale e 2-1 al Piacenza in finale, con doppia firma di Vittorio Bernardo.


IMG_1710-1

La corsa di Bernardo: la Viterbese ha vinto anche lo scudetto dilettanti


Subito dopo una breve vacanza la società attiva sul mercato per gettare le basi della prima stagione in lega Pro. Vengono confermati Pini, Micheli, Dierna, Fè, Pacciardi, Pandolfi, Scardala, Ansini, Belcastro, Cuffa, Bernardo, Invernizzi e Neglia e accanto a loro arrivano un gruppo di giocatori interessanti tra i quali spiccano Iannarilli, Mallus, Cenciarelli, Marano e Sforzini. Ma la sorpresa più grande arriva all’indomani dalla partenza del ritiro estivo di Chianciano Terme: a guidare la squadra non sarà Federico Nofri ma l’ex Ancona Giovanni Cornacchini.


 

Sport - Calcio - Viterbese - Giovanni Cornacchini

Nessuna conferma per Nofri, in panchina a sorpresa c’è Cornacchini


La partenza del nuovo allenatore è da sballo: cinque vittorie e tre pareggi nelle prime otto di campionato, miglior difesa d’Italia e secondo posto in classifica alle spalle della sola Alessandria. La Viterbese si guadagna il titolo di matricola terribile e tra i principali protagonisti c’è Samuele Neglia, autore di cinque reti tutte decisive.


Sport - Calcio - Viterbese - Samuele Neglia

Tra serie D e lega Pro non c’è differenza: Neglia fa comunque la differenza


Ma all’improvviso qualcosa si inceppa e quella che fino al 9 ottobre è stata una macchina perfetta inizia a perdere pezzi (vedi Sforzini e Celiento) e risultati. Nelle partite successive i gialloblù collezionano sei sconfitte, un pareggio e una vittoria e arriva l’ormai inevitabile esonero di Giovanni Cornacchini. Al suo posto c’è Dino Pagliari.


Sport - Calcio - Viterbese - Dino Pagliari

Dino Pagliari, dal 9 dicembre è l’allenatore della Viterbese


La cura Pagliari funziona e nelle prime tre uscite del nuovo corso i gialloblù pareggiano ad Arezzo, vincono in casa contro il Como e perdono ma con onore sul campo della Cremonese. La corsa ai play-out è ancora lunga ma la strada intrapresa sembra quella buona, con la speranza che anche il 2017 sia un altro anno da incorniciare.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
25 dicembre, 2016

Bilanci di fine anno 2016 ... Gli articoli

  1. "Distretto ceramico, diminuito il ricorso alla cassa integrazione"
  2. Una linea di abbigliamento per Alice Sabatini
  3. "Il crimine c'è, ma la Tuscia sa reagire"
  4. Da Steven Spielberg a Jude Law, Viterbo città del cinema
  5. "Una provincia in crescita e con grandi potenzialità"
  6. "Nel centrodestra basta voler essere i primi dei perdenti"
  7. Tre viterbesi (e mezzo) in serie A
  8. "Cobalb, aggiudicato l'appalto e lavori in meno di 30 giorni"
  9. "Quell'abbraccio col papa che non dimenticherò…"
  10. "Il Pd non è un bus da prendere per arrivare in parlamento"
  11. "Corto circuito nella sanità mai superato"
  12. "Pecorino romano e quote latte, dodici mesi di risultati"
  13. "Le province esistono e a Tarquinia vinceremo al primo turno"
  14. "Fuori dal piano di rientro della sanità e tempi di pagamento accorciati"
  15. "Unitus, un ateneo sempre più internazionale"
  16. "Moscherini candidato a Tarquinia? Io aspetterei"
  17. "Pd contro i capibastone? Da che pulpito..."
  18. La cavalcata verso la D e adesso quella per la lega Pro
  19. "Criminalità organizzata dedita al riciclaggio nella Tuscia"
  20. "Per il parlamento? Ci vedrei bene una donna"
  21. "Rigenerazione urbana, efficientamento e sicurezza"
  22. A maggio il nono posto, ora la caccia all'ennesima salvezza
  23. "Crolla il numero dei reati grazie alla prevenzione"
  24. E' stato un 2016 col botto
  25. "La politica non vuole bene alla città"
  26. Ad aprile la seconda salvezza e poi rotta verso la terza
  27. "La Tuscia deve guardare oltre i suoi confini"
  28. "Più circolazione di denaro e microcredito per le nostre aziende"
  29. "Trasversale, polo termale e sanità all'avanguardia"
  30. "Una crisi economica, psicologica e fisica"
  31. La Viterbese e una panchina per tre...
  32. "Il secondo mandato dipende da come va il 2017"
  33. Viterbese, Samuele Neglia è il giocatore dell'anno
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR