__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Lazio - L'attaccante viterbese Alessandro Rossi dopo il debutto in serie A: "E' solo un punto di partenza"

“Non mi sono mai arreso e ho realizzato il sogno”

Sport - Calcio - Il post di Alessandro Rossi

Sport – Calcio – Il post di Alessandro Rossi

Sport - Calcio - Lazio - Alessandro Rossi

Sport – Calcio – Lazio – Alessandro Rossi

Roma –   “Esce il numero 20, Lucas Biglia. In campo, debutta in serie A, il numero 97, Alessandro Rossi”. Inizia così, con l’annuncio dello speaker dello stadio Olimpico di Roma, l’esordio in serie A dell’attaccante viterbese Alessandro Rossi, figlio del capofacchino Sandro.

Ieri il neoventenne per otto minuti, più cinque di recupero, ha coronato il suo sogno. Ovviamente indossando la maglia della Lazio. “Ho conosciuto il calcio da bambino e già sognavo di giocare in serie A, come sognano tutti i bambini – scrive su Facebook Alessandro Rossi, dopo il match contro il Crotone -. Pensavo che sarei cresciuto e il sogno sarebbe svanito, ma più passava il tempo più amavo questo gioco, che mi rende felice giorno per giorno. Mi ha messo davanti ostacoli e difficoltà che pensavo insormontabili, tutto è sempre stato più difficile e complicato, ma non mi sono arreso e ho continuato a sognare, a credere in qualcosa”.

All’82esimo minuto, mister Simone Inzaghi chiama Rossi e lo butta in campo. Il risultato della partita contro i rossoblù è ancora fermo sullo 0-0, ma al 90′ Ciro Immobile sblocca la partita segnando il gol dell’1-0. Per il giovane talento viterbese è una prima da sogno. “Nei venti secondi prima che entrassi – continua Rossi – ho rivisto tutto (il mio percorso, ndr), con la vista e l’udito offuscati. Ero arrivato a realizzare il mio sogno. Ancora non mi sembra vero a pensarci bene. Non penso che mi scorderò presto questa data. 8 gennaio 2017: esordio in serie A, nel calcio che conta, nel calcio che ho sempre sognato”.

Poi i ringraziamenti a chi, da sempre, crede in lui e ai tanti che gli hanno scritto un messaggio di auguri su Facebook. Con una promessa, non perdere l’obiettivo: quello di tornare a giocare quanto prima nella Lazio dei grandi. “Volevo solo ringraziare tutti coloro che hanno creduto in me – conclude Rossi -, che mi hanno aiutato anche solo con un semplice messaggio. Grazie di cuore a tutti. Che sia solo un punto di partenza”.

9 gennaio, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564