__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Regione - Ok della giunta al documento che definisce vincoli e limitazioni degli spazi marini

Pesca, approvate cartografie per i siti di acquacoltura

La sede della Regione Lazio

La sede della Regione Lazio

Roma – Riceviamo e pubblichiamo – La giunta del Lazio ha approvato oggi il documento che definisce i vincoli e le limitazioni degli spazi marini per la concessione di siti per attività di acquacoltura (prodotti ittici e molluschi bivalvi vivi).

“Questa delibera della nostra Giunta – ha dichiarato l’assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio, Carlo Hausmann – costituisce un punto di partenza indispensabile per l’utilizzazione consapevole del mare e lo sviluppo armonizzato del settore dell’acquacoltura negli spazi marini.

Le valutazioni fin qui condotte costituiscono inoltre una base di lavoro fondamentale per la redazione definitiva del Piano regionale per l’Allocazione di aree per l’acquacoltura (Aza), su cui stiamo lavorando per garantire al più presto le giuste certezze a tutti gli operatori del settore.

Gli elementi tecnici utilizzati nel documento – ha precisato l’assessore Hausmann – possono essere sia fissi (ad esempio i confini), sia variabili nel tempo (ad esempio i banchi naturali), pertanto la cartografia necessiterà di aggiornamenti successivi senza alcuna modifica sostanziale al documento approvato oggi”.

Regione Lazio

 

 

28 febbraio, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564