Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - La segnalazione di Alessio Ceccarelli

“Alimenti avvelenati o esche di cacciatori?”

Pane secco sulla Sp Cimina

Pane secco sulla Sp Cimina

Pane secco sulla Sp Cimina

Pane secco sulla Sp Cimina

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Mi capita spesso grazie alla mia passione per il running di frequentare i bei sentieri dei boschi sui monti Cimini.

Quest’inverno quando su uno spiazzo proprio a lato della sp Cimina ho trovato un mucchio di circa 10kg di granturco sinceramente non ci ho fatto troppo caso.

Giovedì mattina, però, oltre alla solita cornice di “monnezza”, ci stavano altri 4-5 kg di pane secco.

Ora a freddo mi pare chiaro che lasciare degli alimenti di questo tipo attiri animali selvatici e maggiormente cinghiali col concreto pericolo di causare seri incidenti stradali.

Mi domando chi sia l’autore di un gesto cosi intelligente: magari si tratta di alimenti avvelenati, o l’esca di cacciatori senza scrupoli, o magari solo l’opera di ignoranti incivili. 

Alessio Ceccarelli


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni a redazione@tusciaweb.it.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

19 marzo, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564