--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tusciaweb Academy - Partito il corso di giornalismo multimediale del quotidiano più grande del centro Italia - 70 domande, 10 i partecipanti selezionati

Conoscenza, verità, fondatezza della notizia…

Condividi la notizia:

 Jonah Lomu

Jonah Lomu

Tusciaweb Academy - Il corso di giornalismo

Tusciaweb Academy – Il corso di giornalismo

Tusciaweb Academy - Il corso di giornalismo

Tusciaweb Academy – Il corso di giornalismo

IMG_5123

Tusciaweb Academy - Il corso di giornalismo

Tusciaweb Academy – Il corso di giornalismo

Tusciaweb Academy - Il corso di giornalismo

Tusciaweb Academy – Il corso di giornalismo

Viterbo – Le adrenaliniche e mitologiche immagini dell’ultimo saluto al gigante Jonah Lomu, la leggenda degli All Blacks, che scorrono sullo schermo gigante. Osservare, vedere e analizzare il video delle esequie. Coglierne l’ancestrale religiosa teatralità, a partire dalle tre haka che hanno accompagnato il tre quarti ala al termine della cerimonia funebre. Per arrivare ai volti-maschera di tutti i partecipanti. Scrivere poi un articolo di giornale, come si fosse presenti alla cerimonia. Con questo esercizio, tra i più difficili, si è aperta la prima lezione della Tusciaweb Academy, il corso in giornalismo multimediale del quotidiano on line più grande del centro Italia.

Dieci gli aspiranti giornalisti che hanno intrapreso questa nuova avventura. Al “numero perfetto” si è arrivati dopo un’accurata e lunga selezione dei settanta candidati, che hanno inviato la domanda di partecipazione.

La prima lezione è iniziata con curiosità ed entusiasmo. E, per i dieci, con la consapevolezza di essere stati scelti tra tantissimi candidati.

Il corso è cominciato nel tardo pomeriggio di giovedì, analizzando gli aspetti fondamentali del giornalismo e del linguaggio. Cenni sulla teoria della conoscenza, sul concetto della verità e sulla fondatezza della notizia. Con flash utilitaristici sui filosofi come Parmenide, Kant, Tarski, Popper… Poi si è passati al concreto. Allo studio della struttura di un quotidiano cartaceo: dalla prima pagina, alle sue sezioni (taglio alto, medio e basso); dal titolo al sommario, passando per l’occhiello, il timone e il menabò. Con una prima introduzione al gergo di mestiere.  

Questa prima parte, teorica, prevedeva anche interventi da parte dei candidati, che hanno partecipato attivamente.

Quest’anno il corso di Tusciaweb Academy è stato aperto esclusivamente ai residenti nella provincia di Viterbo, motivo centrale per cui la scelta è stata minuziosa e molto selettiva. I curricula inviati sono stati sottoposti a una feroce selezione. Dalle settanta domande arrivate, si è prima passati a una ventina. Poi, valutando altri criteri di selezione, il cerchio è stato ristretto. Per arrivare a dieci.

Il corso di giornalismo di Tusciaweb, sponsorizzato dall’Ance, è così partito. Durerà fino a giugno con lezioni teoriche, pratiche e piene di esercizi. Nei prossimi giorni arriveranno le lezioni degli esperti, professionisti che spiegano il loro lavoro o il loro campo di azione. Il primo sarà l’avvocato Massimo Pistilli per la procedura penale, poi Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio, che spiegherà come funziona l’economia di una provincia e non solo, poi il deputato Alessandro Mazzoli che illustrerà i meccanismi che fanno vivere il parlamento italiano, il cuore della democrazia. Ma gli interventi di esperti sono decine. Non mancheranno gli uomini delle forze dell’ordine, che spiegheranno il loro difficile lavoro. E gli uomini delle istituzioni locali e delle professioni.

Insomma, la nave è partita…


Condividi la notizia:
13 marzo, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR