--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sono rimasti mezza giornata per verificare le procedure e i sistemi di controllo

Furbetti della Asl, ispettori a Belcolle

Condividi la notizia:

Viterbo - Belcolle - Assenteismo e truffa ai danni dell'Asl

Viterbo – Belcolle – Assenteismo e truffa ai danni dell’Asl

Viterbo - Belcolle - Assenteismo e truffa ai danni dell'Asl

Viterbo – Belcolle – Assenteismo e truffa ai danni dell’Asl

Beatrice Lorenzin

Beatrice Lorenzin

Viterbo – Furbetti della Asl, ispettori a Belcolle.

La ministra alla Salute Beatrice Lorenzin, nella sua visita a Viterbo per l’incontro organizzato dal Centro studi Aldo Moro l’aveva anticipato. Avrebbe inviato controlli a Belcolle e così è stato.

Alcuni giorni fa, tre ispettori ministeriali, accompagnati da due carabinieri dei Nas sono arrivati all’ospedale cittadino. Hanno verificato le procedure, il funzionamento dei sistemi di controllo. Un lavoro durato mezza giornata, poi hanno fatto rientro a Roma.

Una verifica, cui farà seguito una relazione, nella quale potranno essere riportati suggerimenti per migliorare l’organizzazione ed eventualmente modificare, in particolare, le procedure di timbratura.

Il caso è esploso lo scorso 31 gennaio, quando la guardia di finanza, a conclusione d’indagini, ha notificato 23 provvedimenti di fine indagine – avvisi di garanzia a operatori sanitari, medici, infermieri.

Sarebbero risultati presenti al lavoro, questa l’accusa, mentre stavano svolgendo impegni personali.

Avrebbero timbrato il cartellino per poi allontanarsi. A fare spesa o come in un caso riportato dalla finanza, ad assistere a una recita di Natale.


Condividi la notizia:
18 marzo, 2017

Furbetti della Asl ... Gli articoli

  1. Furbetti del cartellino, patteggiano la caposala e un altro dipendente della Asl
  2. Furbetti del cartellino, in undici davanti al gup
  3. Furbetti del cartellino, la caposala chiede di patteggiare
  4. Bocciato il ricorso della dirigente Riscaldati contro il licenziamento in tronco
  5. "La dottoressa Guitarrini è una libera professionista"
  6. Furbetti del cartellino, licenziate due dottoresse
  7. Furbetti del cartellino, l'Asl cerca sostituti
  8. Furbetti del cartellino, licenziata infermiera
  9. Riscaldati licenziata in tronco
  10. Sospensione prorogata, ma il primario continua a prendere lo stipendio
  11. "Riscaldati turba la serenità di colleghi e pazienti"
  12. I furbetti della Asl traditi da un'intercettazione dell'inchiesta Inps
  13. Andavano ovunque tranne che al lavoro...
  14. "I medici rischiano anche la radiazione"
  15. "Furbetti della Asl, provvedimenti anche dall'ordine dei medici"
  16. "Trasfusioni, Riscaldati aveva l'obbligo di controllare"
  17. "Nella Asl di Viterbo radicato e diffuso malcostume"
  18. E c'è pure il danno d'immagine...
  19. "Il primario sospeso continua a prendere lo stipendio pieno"
  20. “Nella sanità chi ruba lo becchiamo, manderemo gli ispettori”
  21. Nuovo primario per il centro trasfusionale
  22. "Solo qualche ora, non abbiamo ammazzato nessuno"
  23. La Asl ha sospeso il primario di medicina trasfusionale
  24. "Riscaldati non ha mai percepito quei 270mila euro"
  25. "L'infermiera Gemini ha ostacolato le indagini"
  26. "Inchiesta solida e fondata"
  27. Stipendi gonfiati per centinaia di migliaia di euro...
  28. Indagata la dirigente di medicina trasfusionale
  29. "Stiamo facendo le trasfusioni", invece erano in ferie...
  30. "Un evento di gravità assoluta nel nostro territorio"
  31. "Ennesimo caso di malcostume e frode"
  32. Furbetti della Asl, aperta una commissione d'inchiesta
  33. "Siamo arrabbiati e pronti a costituirci parte civile"
  34. "Ora provvedimenti per chi danneggia pazienti e lavoratori onesti"
  35. Facevano spesa e assistevano a recite durante l'orario di lavoro
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR