Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Caprarola - Il 27 marzo al centro dimostrativo Arsial

Seconda riunione dei produttori Assofrutti

Condividi la notizia:

Caprarola

Caprarola

Caprarola – Riceviamo e pubblichiamo – L’organizzazione di produttori Assofrutti, nella persona del presidente Pompeo Mascagna, è il promotore della filiera organizzata della valorizzazione della frutta a guscio (Progetto Integrato di Filiera, PIF), in conformità alla misura 16.10 del programma di sviluppo rurale del Lazio.

In data 2 marzo si è svolta la prima riunione pubblica, alla quale hanno partecipato numerosi agricoltori, imprese di trasformazione e commercializzazione e altri enti/operatori che operano nella filiera.

Durante l’incontro il presidente Mascagna e il coordinatore tecnico del progetto Francesco Ciccarella hanno illustrato gli obiettivi della filiera organizzata, le linee di intervento nonché gli impegni e gli obblighi di tutti i partecipanti.

Gli obiettivi principali riguardano

– favorire e sostenere nuovi impianti di frutta a guscio, in particolare di nocciole e mandorle (quest’ultime soprattutto nei territori di Tuscania, Montalto di Castro e Tarquinia
– incremento quanti/qualitativo delle produzioni, mediante azioni volte a favorire la realizzazione di impianti di sub irrigazione e/o irrigazione a goccia
– intensificare gli interventi di raccolta del prodotto e incrementare le rese previa attività di monitoraggio delle caratteristiche fito-climatiche, in relazione alle caratteristiche organolettiche delle produzioni. A tale riguardo, il progetto prevede l’istallazione di una rete di centraline agro metereologiche in grado di coprire il territorio ove ricadono le aziende partecipanti al progetto
– introduzione innovazione tecnologica. Attualmente partecipano al progetto di filiera cinque imprese di trasformazione e commercializzazione e circa cinquanta produttori

In data 27 marzo alle 17 si svolgerà al centro dimostrativo Arsial di Caprarola la seconda riunione, durante la quale sarà sottoscritto l’accordo di filiera tra i partecipanti.

Assofrutti


Condividi la notizia:
26 marzo, 2017

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR