--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cinema - Lo riporta Film.it - Set previsti a Viterbo, Caprarola e Tuscania da aprile

Spielberg rimanda le riprese di The Kidnapping of Edgardo Mortara

Condividi la notizia:

Steven Spielberg

Steven Spielberg

Viterbo – Steven Spielberg posticipa le riprese di The Kidnapping of Edgardo Mortara.

Il film prevedeva come set, oltre alla Reggia di Caserta, anche Viterbo, Tuscania e Caprarola, già da aprile. La troupe sarebbe rimasta per almeno un mese nella Tuscia.

Tutto rinviato, stando alle informazioni diffuse da Film.it. La pellicola è tratta da Prigioniero del Papa re, scritto da David Kertzer, in cui è raccontato un caso avvenuto realmente, di un ragazzo ebreo strappato alla sua famiglia per essere cresciuto come cristiano.

Il motivo del posticipo è dovuto, sempre al sito specializzato, all’impegno che il regista ha preso con Tom Hanks e Meryl Streep, che dirigerà in The Post, film incentrato sullo scandalo dei Pentagon Papers. Inizio riprese a maggio.

Non è la prima volta che Spielberg rinvia le riprese di propri progetti a poco tempo dal primo ciak. Come ricorda Film.it, è successo con Robopocalypse, film di fantascienza, cui il regista ha rinunciato all’ultimo, non pienamente convinto dalla sceneggiatura.

Resta il dubbio se il film sarà ripreso a breve, dal momento che nel 2018 il regista girerà il quinto episodio della serie Indiana Jones.


Condividi la notizia:
22 marzo, 2017

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR