Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Pallacanestro - Serie B - Girone C - Sul parquet di Valmontone biancostellati in partita per mezz'ora e costretti ad arrendersi solo nel finale - Il match finisce 88-68

Stella azzurra, impresa sfiorata

Sport - Pallacanestro - Stella azzurra - Fabio Marcante

Sport – Pallacanestro – Stella azzurra – Fabio Marcante

Air fire Virtus Valmontone – Balletti park hotel Stella azzurra VT 88-68 (parziali 19-22/25-12/18-25/26-19).

BALLETTI PARK HOTEL STELLA AZZURRA VT: Ingrillì (7), Marcante (5), Fowler (9), Di Coste (2), Listwon (8), Cattaneo (4), Rovere (21), Cianci (12), Casanova, Meroi.
Panchina: nessuno.
Coach: U. Fanciullo.
Assistenti: U. Cardoni, V. Balestrino.

AIR FIRE VIRTUS VALMONTONE: Reali (9), De Fabritiis (16), Caceres (7), Carrizo (7), Ochoa (4), Di Ianni (9), Di Francesco, Bisconti (14), Martino (15), Salari (7).
Panchina: nessuno.
Coach: A. Origlio.
Assistenti: L. Pasquali, A. Carone.


Mezz’ora di alto basket, poi il lecito crollo.

Sul parquet di Valmontone secondo in classifica la Stella azzurra offre una delle migliori prestazioni della stagione, rimane in partita per mezz’ora e si arrende solamente nei minuti finali. Non bastano dunque il cuore e l’impegno, contro un avversario di tutt’altro livello ma comunque affrontato senza timori reverenziali.

Formazione tipo per la squadra di casa, che si affida a Reali, De Fabritiis, Caceres, Carrizo e Ochoa, mentre la Stella risponde con Marcante, Cianci, Rovere, Di Coste e Listwon.

I biancostellati partono forte, segnano con Marcante, Di Coste e Cianci e dopo tre minuti si portano sullo 0-6. Il vantaggio di sei lunghezze rimane tale anche a metà tempo (5-11) e nonostante i ripetuti tentativi di aggancio da parte di Valmontone sono proprio i viterbesi a conquistare il primo quarto, con il risultato di 19-22. La squadra romana però non ci sta e alla ripresa del gioco inizia a esprimere tutto il suo potenziale: De Fabritiis e Martino segnano punti importanti che valgono il sorpasso (29-26) e nonostante l’impegno della Stella i biancorossi arrivano all’intervallo lungo sul 44-34, parziale condito da una tripla di De Fabritiis negli ultimi istanti di gioco.

Al rientro in campo sono gli ospiti a essere ancora una volta i più agguerriti e grazie ai canestri di Rovere, Cianci, Fowler e Listwon si portano a -1 dalla formazione romana (48-47). Da qui in poi il terzo quarto diventa un monologo biancorosso, con dodici punti messi a referto contro i due biancostellati e il conseguente 60-49 alla mezz’ora di gioco. Il break di Valmontone taglia le gambe alla Stella, che negli ultimi dieci minuti non riesce più a ritrovare il piglio iniziale ed è costretta a chiudere l’incontro sull’88-68.

Bene la prestazione e un po’ meno il risultato dunque, anche se non sono queste le partite da vincere per una squadra in cerca di salvezza. Occhi puntati adesso sul match di domenica, quando al PalaMalè arriverà la Stella azzurra Roma che con i biancostellati condivide il terzultimo posto in classifica.

19 marzo, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564