--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Giugliano - Terribile storia di sopraffazione venuta alla luce dopo indagini dei carabinieri

Tredicenne disabile violentato e minacciato da 11 minorenni

Condividi la notizia:

Carabinieri

Carabinieri

Giugliano – Ragazzino di tredici anni disabile violentato da undici minorenni. Per quattro anni.

Una storia tremenda, avvenuta nel napoletano. Tre di loro hanno meno di 14 anni.

Tutto è iniziato lo scorso gennaio, quando la madre della vittima ha notato un atteggiamento strano da parte del figlio, in particolare quando si trovava con gli altri suoi coetanei e ha avvisato i carabinieri.

Sono scattate le indagini da parte dei militari, coordinati dalla procura, che hanno portato alla luce una vicenda di terribile sopraffazione. Per costringerlo a subire violenze, consumate in strada, ma anche in un campo di calcio e una volta in casa di uno degli aggressori, era minacciato di essere picchiato.

“L’episodio portato alla luce dall’indagine dei carabinieri della Compagnia di Giugliano è terribile – dice il sindaco di Giugliano Antonio Poziello – non ci sono parole per commentare. L’idea che a compiere le violenze sia stato un branco di minori, di cui due con meno di 14 anni, e che siano andate avanti per ben quattro anni lascia sgomenti”.

Il comune intende mettere a disposizione personale qualificato, come psicologi e assistenti sociali.


Condividi la notizia:
24 marzo, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR