Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - La compagna di Cristiano Lombardi racconta la sua storia d'amore con il calciatore della Lazio

“Viviamo a Roma, ma spesso torniamo a Viterbo”

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Cristiano Lombardi

Sport – Calcio – Cristiano Lombardi

Viterbo – Un amore tra Roma e Viterbo.

La carriera di Cristiano Lombardi è in rampa di lancio e per il giovane attaccante della Lazio la stagione corso si sta rivelando al di sopra di ogni rosea aspettativa.

Nonostante la giovane età il calciatore viterbese si sta ritagliando spazi importanti e con molte probabilità la società di Claudio Lotito deciderà di confermarlo anche per il prossimo campionato.

Tra i suoi primi tifosi, oltre alla Viterbo calcistica, c’è la sua compagna Carlotta, intervenuta ai microfoni di TmwRadio per raccontare la sua storia d’amore con il giocatore biancoceleste.

Ci siamo conosciuti al mare – ha ricordato –. Eravamo con i rispettivi amici e ci siamo guardanti un po’ tutto il tempo. Mi aspettavo che da lì a poco mi scrivesse, così è successo e il giorno dopo era il mio compleanno. Mi ha chiesto di uscire e siamo usciti e da lì non ci siamo più mollati un attimo.

Conviviamo a Roma. Cristiano è bravo a far tutto e cucina, l’unica cosa che gli vieto di fare è il letto perché non è assolutamente capace, per il resto fa tutto. Nel tempo libero torniamo spesso a Viterbo dove ci sono tutti i nostri amici e famiglie. Gli auguro tutto il meglio del mondo, che possa realizzare i suoi sogni, che deve stare tranquillo che io ci sarò sempre”.


Condividi la notizia:
18 marzo, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR